Liverpool, Salah si schiera: “Le donne meritano molto di più. Ecco cosa non mi piace”

Liverpool, Salah si schiera: “Le donne meritano molto di più. Ecco cosa non mi piace”

L’attaccante egiziano, Mohamed Salah, difende le donne musulmane: “È necessario un grande cambiamento nel modo in cui vengono trattate nella nostra cultura”

Parla Mohamed Salah.

Dopo la notizia di una presunta rottura tra lo stesso attaccante egiziano e il tecnico del Liverpool Jürgen Klopp, il classe ’92, finito nel mirino di Juventus e Real Madrid – pronte a tuffarsi sull’ex Roma in caso di rescissione col club inglese -, torna a far parlare di sè.

Salah, inserito da Time tra le 100 figure più influenti dell’anno, nell’intervista rilasciata ai microfoni dello stesso magazine, si è concentrato sui diritti delle donne musulmane, schierandosi al fianco di quest’ultime: “È necessario un grande cambiamento nel modo in cui le donne vengono trattate nella nostra cultura. Non ci sono alternative. Sostengo le donne più di quanto abbia mai fatto prima, perché sento che meritano molto più di quanto non diamo loro oggi”.

Essere il primo egiziano in questa situazione – ha proseguito -, fare qualcosa che nessuno aveva mai fatto prima, è qualcosa di differente. La mia vita privata? È una vita normale, la maggior parte della giornata la passo a casa, non mi piace nemmeno uscire – ha concluso Salah –“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy