Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Premier League

Chelsea-Liverpool 2-2, Tuchel lascia fuori Lukaku ma recupera doppio vantaggio Reds

Chelsea-Liverpool 2-2, Tuchel lascia fuori Lukaku ma recupera doppio vantaggio Reds

Inizio letale dei ragazzi di Klopp che sono andati avanti di due reti ma recuperati da una perla di Kovacic e dal guizzo di Pulisic. La seconda e la terza classificata si dividono la posta in palio, lasciando volare il Manchester City

Mediagol (dr) ⚽️

Il secondo "botto di capodanno" del programma in Premier League, dopo la partita giocatasi il primo gennaio tra Arsenal e Manchester City con i ragazzi di Guardiola vittoriosi, è stato sicuramente il match tra Chelsea e Liverpool delle 17.30, valido per la ventunesima giornata di campionato. Si sono affrontate due compagini entrambe alla ricerca di un riscatto dopo le rispettive delusioni con Brighton e Leicester. Si tratta di un confronto tra la seconda e la terza classificata, divise solamente da un punto in favore dei Blues. Tuchel ha deciso di non convocare il bomber Lukaku, dopo le sue parole al miele nei confronti dell'ex squadra, ovvero l'Inter, ma soprattutto quelle un po' spinose nei confronti dell'attuale club del belga. Assenze importanti, per motivi diversi, anche per il Liverpool che ha dovuto rinunciare al suo portiere titolare Alisson, al difensore Matip ed al falso nueve Roberto Firmino, a causa di una sospetta positività al Covid-19. Non solo i calciatori, anche lo stesso tecnico Klopp ha deciso di non sedersi sulla panchina allo "Stamford Bridge" a scopo precauzionale.

Nonostante i primi minuti siano di stampo Blues, al 9' sono passati in vantaggio gli ospiti con Sadio Mané che ha sfruttato l'errore clamoroso di Chalobah che in tuffo di testa per intercettare il lancio di Diogo Jota gli ha involontariamente servito il pallone. Il senegalese si è presentato in area, ha saltato il portiere Mendy e col sinistro ha scaricato in rete il primo gol della serata. Al 26' è arrivato il raddoppio dei Reds con il solito Salah, capocannoniere attuale della Premier League, che ha ricevuto palla da posizione defilata, ha mandato a vuoto Marcos Alonso con una finta e subito dopo ha trafitto Mendy mirando al palo più vicino. Al 42' è rientrato in partita il Chelsea con una rete sbalorditiva di Kovacic che, a seguito di una respinta dei difensori avversari dal calcio d'angolo, ha indietreggiato di qualche passo ed ha calciato da fuori area al volo di collo, con la sfera che è entrata in rete dopo aver sbattuto sul palo. La magia del croato ha riacceso gli animi dei campioni d'Europa in carica ed infatti i ragazzi di Tuchel hanno trovato al 45' il gol del pareggio con Pulisic, lanciato da Kante, che si è inserito in velocità ed ha lasciato rimbalzare il pallone prima di calciare al volo e trafiggere il portiere Kelleher.

Una partita che si è concentrata specialmente nel primo tempo, con la ripresa che ha confermato l'equilibrio delle due formazioni. Le distanze tra Chelsea e Liverpool restano invariate, con i Blues sempre avanti di un punto con 43 totalizzati ed i Reds al terzo posto con 42. Sicuramente di questo pareggio non saranno dispiaciuti i tifosi del Manchester City, che adesso vedono la propria compagine sempre più capolista in totale tranquillità con ben dieci punti di distacco.