Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

PREMIER LEAGUE

Arsenal-Manchester City 1-2, blitz citizens: Guardiola rimonta con Mahrez e Rodri

Arsenal-Manchester City 1-2, blitz citizens: Guardiola rimonta con Mahrez e Rodri

Polemiche, nervi tesi, rigore e cartellini. Partita folle per iniziare il 2022 ma che riassume tutte le emozioni della Premier League. Guardiola vola in classifica e diventa quasi imprendibile

Mediagol (dr) ⚽️

Colpo grosso del Manchester City che ha espugnato l'Emirates Stadium nell'anticipo delle 13:30 della ventunesima giornata di campionato ed ha regalato a Guardiola uno splendido inizio del campionato di Premier League. I Citizens allungano le già importanti distanze sul Chelsea secondo in classifica che domani dovrà affrontare il Liverpool. L'Arsenal probabilmente avrebbe meritato un risultato diverso, vista la grinta che non è mancata anche in inferiorità numerica.

I primi minuti di gara sono stati di stampo Guardiola, con l'Arsenal che ha dovuto stringere i denti ed evitare di subire una rete a freddo. Al 31' sono passati in vantaggio a sorpresa i padroni di casa con Saka che ha finalizzato con un sinistro di prima intenzione che ha culminato una meravigliosa azione palla a terra dei Gunners.

Al 55' si sono accesi gli animi tra le due formazioni a causa di un calcio di rigore molto discusso dai ragazzi di Arteta, con Xhaka che ha affermato di non aver commesso fallo su Bernardo Silva in area di rigore. Dal dischetto è stato freddissimo Mahrez che ha fulminato Ramsdale con un sinistro potente ed angolato. Al 58' clamorosa incomprensione tra Laporte ed il portiere dei Citizens Ederson, con il retrò passaggio del franco-spagnolo che stava per rotolare in porta ma salvato da Aké. Pochi secondi dopo, l'Arsenal, ancora scosso per la serie di eventi, è rimasto in dieci uomini a causa del rosso diretto di Gabriel che ha colpito senza un motivo apparente Gabriel Jesus al centro del campo. Al 90+3' sono stati puniti i Gunners dal subentrato Rodri che ha raccolto la ribattuta sul tiro in area di Laporte e con la punta ha fatto esplodere i tifosi ospiti. A nulla sono serviti gli sforzi dei ragazzi di Arteta, assente a causa della positività al Covid-19, che non sono mai calati di intensità.

Il 2022 del Manchester City è iniziato come era finito il 2021, ovvero con i tre punti in tasca alla fine di quasi ogni partita. Sono undici le vittorie consecutive di Guardiola così come undici sono i punti di vantaggio sulla seconda classificata. La Premier League in questo momento sembra nelle mani dei Citizens.