Palmeiras, Luiz Adriano infrange l’isolamento per Covid-19: l’ex Milan esce di casa ed investe un pedone

L’ex attaccante del Milan è stato protagonista di uno spiacevole episodio

Luiz Adriano

Follia targata Luiz Adriano de Souza da Silva.

Calciomercato Milan, Belotti fa gola a Maldini: ecco i motivi per cui l’ex Palermo potrebbe diventare rossonero

L’ex calciatore del Milan è risultato positivo al Covid-19 per la seconda volta. Il bomber del Palmeiras – avendo contratto nuovamente il Virus- si trovava, come da prassi, in isolamento. Luiz Adriano ha, però, violato le norme restrittive per andare al supermercato. Nel tragitto, l’attaccante classe 87′ ha anche investito una persona che, fortunatamente, non è in gravi condizioni di salute. La multa da parte del club brasiliano è inevitabile anche se, prontamente, l’ex Spartak Mosca ha utilizzato i propri canali social per scusarsi con la società e non solo.

Famiglia Palmeiras, purtroppo in una partita importante come quella di domani non potrò essere presente. Sarò fuori ma tifo molto per i miei compagni in campo. Sfortunatamente, ancora una volta sono risultato positivo al Covid-19. Il primo aprile abbiamo eseguito i test di controllo della società, come ogni settimana, e il mio è risultato positivo. Avevo già contratto questo virus, sono totalmente asintomatico, ma le regole del club sono chiare. Sono stato incaricato di stare in una casa in quarantena sotto la supervisione del DM, ma ieri sono andato al supermercato del centro commerciale a portare mia madre che non sa guidare, senza lasciare la macchina e indossando una mascherina, ma ho finito per rimanere coinvolto in un incidente in cui una bicicletta ha colpito l’auto all’uscita del parcheggio. Sono rimasto sempre con la mascherina e lontano, ma non ho potuto fare a meno di fornire assistenza alla persona che ha subito l’incidente. Tutti stanno bene. Sì, non avrei dovuto uscire di casa, ho sbagliato, lo ammetto! Viviamo tempi difficili, dobbiamo essere tutti attenti e rispettare i protocolli di sicurezza. Possiamo sempre aiutare in qualche modo e, principalmente, riconoscere e imparare dai nostri errori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy