PSG, Neymar rinnova fino al 2026: il brasiliano firma un quadriennale e aspetta Messi. La situazione

Le ultime sul futuro del numero 10 parigino e della Pulga

psg

Barcellona-PSG, il giorno dopo è ancora duello.

La debacle che ha colpito la compagine blaugrana nella prima serata degli ottavi di finale della Champions League, ha probabilmente lasciato un segno indelebile nella testa e negli occhi degli appassionati catalani. L’ennesima mazzata di un ciclo che – specialmente dopo il parziale maturato contro i parigini – sembra essere più che mai concluso. La prestazione super di Kylian Mbappè non ha lasciato spazio ad alcuna replica, nemmeno da parte di Lionel Messi. Un vero e proprio passaggio di consegne che ha visto il numero 10 argentino, dominatore dell’ultimo decennio calcistico, passare il testimone al 7 francese con più gol in Europa (24) che anni sulla carta d’identità (22). Il divario tecnico e tattico tra le due compagini è stato davvero considerevole, nonostante mancasse all’appello uno dei protagonisti più attesi di questo prestigioso big match internazionale.

Barcellona-PSG, Cole in tackle: “Messi disinteressato, se gioca così sarà una scommessa prenderlo”

psg

 

Neymar avrebbe voluto esserci nella serata che, se da un lato ha confermato il pessimo momento del Barcellona, dall’altro ha affermato con forza la candidatura della formazione parigina ad un’altra stagione da protagonista. Ex della sfida, il brasiliano – colpito da un infortunio che lo sta tenendo ai box – avrebbe sicuramente potuto dare una grossa mano ai compagni e rendere il punteggio ancora più largo in favore degli ospiti. Nonostante ciò, il talentuoso classe ’92 avrebbe raggiunto un accordo di massima con la società di proprietà qatariota per rinnovare il suo contratto in essere fino al 2026. Un quadriennale che mette ancor di più il numero 10 sud americano al centro delle fondamenta del PSG del futuro, aprendo ad altri possibili sviluppi di calciomercato.

VIDEO Barcellona-Psg, tris Mbappé e Kean cala il poker: gol in Champions League per l’ex Juventus e messaggio a Mancini

Il prolungamento del rapporto sportivo tra Neymar e la franchigia transalpina, infatti, potrebbe suggerire le prossime strategie del club di Al-Khelaïfi per quanto concerne la successiva finestra estiva di trasferimenti. Il patron dei francesi – secondo le indiscrezioni trapelate negli ultimi mesi – sarebbe fortemente intenzionato a mettere in atto un altro colpo ad effetto, dopo quello che nel 2017 aveva portato proprio ONey a vestire la maglia dei rossoblu. Il momento difficile vissuto da Messi con la casacca blaugrana è sotto gli occhi di tutti e Al-Khelaifi vorrebbe approfittare di questa situazione di incertezza tra il club catalano e il fuoriclasse di Rosario. Un contratto faraonico potrebbe davvero instaurare i presupposti per l’addio della Pulga  a quella che, finora, è sempre stata la sua casa madre europea. Dovesse davvero concretizzarsi l’interesse nei confronti del sei volte Pallone d’Oro, la trattativa vedrebbe come punto d’appoggio proprio la permanenza di Neymar, ex compagno e amico dell’argentino proprio dai tempi in cui entrambi vestivano la maglietta blaugrana. Difficile  pensare ad uno scenario fattibile adesso, specialmente con le elezioni presidenziali in arrivo in casa Barcellona, ma nel calciomercato escludere anche l’evento più scontato potrebbe rivelarsi fatale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy