Psg, la lettera d’addio di Buffon: “Pronto a vivere nuove sfide professionali, grazie di cuore”

Psg, la lettera d’addio di Buffon: “Pronto a vivere nuove sfide professionali, grazie di cuore”

L’estremo difensore azzurro costretto a dire addio al club transalpino dopo appena una stagione

Gigi Buffon e il Psg: un matrimonio che finisce dopo appena una stagione.

Il club transalpino ha deciso, di comune accordo con il portiere azzurro, di non proseguire l’avventura con lo storico portiere della Nazionale Italiana che nella stagione appena trascorsa non ha brillato per prestazioni offerte.

L’ex numero 1 della Juventus ha voluto comunque ringraziare il Psg che gli ha dato l’opportunità di giocare in un luogo che ama a prescindere dal calcio ossia Parigi. Di seguito la lettera pubblicata da Buffon attraverso i propri profili social.

Ernest Hemingway ha scritto che “ci sono solo due posti al mondo dove possiamo vivere felicemente: a casa e a Parigi”.
Da oggi per me queste due cose un po’ coincideranno. Parigi, a suo modo, sarà per sempre anche un po’ casa.
Grazie per ciò che ho avuto la possibilità di vivere. Grazie per l’accoglienza, le emozioni e le fatiche vissute assieme. Uno vicino all’altro. Compagni di lavoro, di squadra e di viaggio.
12 mesi fa sono arrivato pieno di entusiasmo, accolto dall’incredibile calore dei tifosi. Mi avete commosso. Grazie ancora con tutto il cuore.
Riparto più ricco e soddisfatto di un’esperienza che mi ha certamente migliorato e fatto crescere ulteriormente. Oggi si conclude questa mia avventura fuori dall’Italia: il PSG mi ha proposto un rinnovo di contratto che non mi sono sentito di accettare spinto dal desiderio di prepararmi a nuove esperienze umane e nuove sfide professionali.
Ringrazio il Presidente Nasser, i dirigenti e tutti i miei compagni di squadra che mi hanno regalato tanti giorni di spensierata giovinezza. Vi auguro il meglio convinto che continuerete a scrivere insieme le pagine di questa importante storia.
Allez Paris! Merci e bonne chance pour tout!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy