Everton, Ancelotti e la Premier League: “L’idea è quella di rimanere più a lungo, il club ha grandi ambizioni. La Champions League….”

Everton, Ancelotti e la Premier League: “L’idea è quella di rimanere più a lungo, il club ha grandi ambizioni. La Champions League….”

L’allenatore dell’Everton, Carlo Ancelotti, si sta godendo l’esperienza professionale al Goodison Park visti gli ottimi risultat iottenuti fin qui in Premier League

Carlo Ancelotti si gode i successi ottenuti fin adesso in Premier League.

Sembra che il soggiorno professionale dell’allenatore ex Napoli al Goodison Park sia destinato a continuare ancora per molto tempo. Carlo Ancelotti si sta godendo la vita a Liverpool, sponda Everton, avendo firmato il contratto appena due mesi fa ed essendo legato al club fino all’estate 2024, ma il sessantenne originario di Reggiolo ha l’ambizione di poter continuare a lungo il suo lavoro – fin qui eccellente visto gli ultimi risultati – in quanto ci si aspetta che i  Toffees, nelle prossime stagioni, possano competere per i trofei e giocare regolarmente in Europa: “Ho firmato un accordo di quattro anni e mezzo e vorrei concludere il mio contratto, rimanere qui, fare del mio meglio” – ha dichiarato a evertonfc.com – “E dopo ciò, se c’è la possibilità di continuare, vorrei rimanere di più. L’ambizione e l’idea è quella di rimanere più a lungo. Il club ha grandi ambizioni di essere competitivo in Premier League e in Europa. Stiamo lavorando per questo. La base della squadra è molto buona. Abbiamo alcuni giovani giocatori che stanno crescendo. Di anno in anno, penso che miglioreremo”. 

Zenga: “Conte un mostro, ma Juventus inarrivabile. Ancelotti in discussione? Solo in Italia poteva succedere”

Alla domanda relativa al futuro dell’Everton tra tre anni, Carlo Ancelotti ha risposto: “Penso di vedere l’Everton in cima alla classifica, in lotta per alcuni titoli, in lotta per essere competitivo in Europa” ha così concluso. Il tecnico tre volte vincitore della Champions League ha avuto un impatto immediato e proficuo all’Everton, con i 17 punti conquistati in otto partite, solo secondi ai vicini di casa e leader in fuga della Premier League, il Liverpool, con 24 punti acquisiti nello stesso periodo. L’Everton si trova adesso a cinque punti dalla zona Champions League.

Everton, Ancelotti vuota il sacco: “L’esonero di Napoli? Basta falsità, ecco come sono andate le cose”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy