Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

l'intervista

Eriksen: “Ero morto per 5 minuti, adesso voglio il Mondiale”

Eriksen: “Ero morto per 5 minuti, adesso voglio il Mondiale”

Le parole di Christian Eriksen tra presente e futuro: "Voglio tornare a giocare e sogno il Mondiale in Qatar"

Mediagol (gm) ⚽️

Dopo il malore ha spaventato il mondo nel corso di Danimarca-Finlandia di Euro2020, Christian Eriksen saluta l'Inter e il calcio italiano. Il calciatore danese, come noto, ha rescisso il contratto che lo legava ai nerazzurri in virtù delle norme vigenti in Italia che non gli consentirebbero di scendere in campo. Eriksen, tuttavia, non ha intenzione di dire addio al calcio giocato: motivo per il quale si sta allenando in attesa di trovare una nuova squadra. A distanza di pochi mesi dal malore accusato durante l'Europeo, il danese è tornato a parlare ai microfoni della tv danese DR. 

"Ringrazio tutti per il supporto. Finora l'avevo già fatto con chi ho incontrato di persona come i medici, i calciatori e i miei famigliari. Ora faccio altrettanto con tutti i tifosi che mi hanno scritto migliaia di lettere e di e-mail, inviandomi anche dei fiori, o che mi hanno visto in giro per strada in Italia o in Danimarca. Mi ritengo fortunato perché ero morto per 5 minuti e oggi sono ancora qui. Voglio tornare a giocare e sogno il Mondiale in Qatar, per dimostrare a tutti che posso tornare ai livelli di prima. Mi sento bene, il mio cuore non è un ostacolo". 

 

tutte le notizie di