Coronavirus, accordo tra il Barcellona e i giocatori: c’è il sì della squadra per il taglio stipendi

Coronavirus, accordo tra il Barcellona e i giocatori: c’è il sì della squadra per il taglio stipendi

Il club e i giocatori hanno raggiunto l’intesa per il taglio degli ingaggi

Messi

I giocatori del Barcellona sono pronti a tagliarsi lo stipendio.

Momento complicato per l’Europa e il mondo del calcio a seguito dello scoppio dell’emergenza coronavirus che, dopo i primi contagi, ha portato allo stop immediato di gran parte dei campionati del Vecchio Continente e del mondo. Gravi le ripercussioni a livello finanziario per i club europei. Proprio in virtù di questa delicata situazione, come riporta “Sport”, i giocatori del Barcellona avrebbero dato la propria disponibilità al taglio dei propri stipendi, con l’obiettivo di aiutare la società blaugrana. Secondo il tabloid, la prima squadra e la dirigenza catalana avrebbero raggiunto un accordo per la riduzioni degli ingaggi, a margine dell’incontro avuto nei giorni scorsi tra il presidente del club. Josep María Bartomeu, e i capitani della prima squadra, Leo Messi, Busquets, Sergi Roberto e Piqué.

Malgrado si sia raggiunta solo un’intesa di massima sussisterebbe, comunque, la volontà dei giocatori di agevolare il club in questo momento di crisi. Nella giornata di domani, Bartomeu, terrà una conference call con l’Eca, la Uefa e alcuni membri di altre leghe europee per decidere la strada da intraprendere.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy