VIDEO Roland Sallai show e APOEL a un passo dallo scudetto

L’attaccante ungherese trascina a suon di giocate l’APOEL: battuto l’Apollon Limassol nello scontro diretto al vertice.

L’APOEL Nicosia viaggia spedito verso la conquista del sesto scudetto consecutivo (il 27esimo della sua storia): la squadra allenata da Bruno Baltazar ha avuto la meglio sull’Apollon Limassol nello scontro diretto al vertice, a due giornate dalla conclusione dei giochi.

Un altro show da parte di Roland Sallai, ex calciatore del Palermo e attualmente in forza all’APOEL: il classe ’97 ungherese si è messo in luce con giocate d’alta scuola a liberare i compagni e aprire spazi. Voci di mercato accostano l’attaccante di Debreceni (a quota nove gol stagionali) a club di Premier League, Ligue 1 e Bundesliga. Particolare interesse anche dalla Serie A italiana.

I migliori 10 giovani centrocampisti: nella lista di “4-4-2” c’è Roland Sallai

I 50 migliori giovani talenti per UEFA.com: c’è Roland Sallai, ecco l’elenco

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Manlio Cassarà - 12 mesi fa

    A giugno è dell’Arsenal per 35 milioni di euro più bonus. Già l’affare è in dirittura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni Gipi Sgarlata - 12 mesi fa

    I miei post, da un anno a questa parte, possono confermare il fatto che ho sempre considerato Sallai (al pari di Posavec) un talento da non lasciarsi scappare. Il tempo mi ha dato ragione sull’ungherese e me ne darà anche sul croato. Balogh ha tecnica, ma la sua struttura fisica rappresenta, per me, un grossissimo punto di domanda…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. nick - 12 mesi fa

    Poverino , i suoi consulenti gli hanno impaccato balogh per soli 5 mln

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Peppe Barba - 12 mesi fa

    Scarso come l’acqua in africa, nel campionato cipriota anche Balogh potrebbe diventare un giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emanuele Mascari - 12 mesi fa

      Veramente nonostante ha giocato pochissimo, quei pochi spezzoni di partita che fece , si muoveva bene ed era evidente che aveva un margine di miglioramento….e nonostante le pochissime presenze fece pure un gol

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Peppe Barba - 12 mesi fa

      Io non dimentico la marea di gol mangiati in coppa italia contro lo Spezia, di cui due a porta vuota.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max Battaglia - 12 mesi fa

    A Palermo gli allenatori che pagano 2 euro il biglietto lo fischivano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Marco questo era un bel giocatorino da far crescere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Guarino - 12 mesi fa

      A me piaceva. E sostengo che pure balogh non è male. Ha bisogno di tempo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. nick - 12 mesi fa

        Se in due anni nessuno Delle decine di allenatori ci ha mai puntato sarà un caso??
        I giovani vanno mandati a farsi le ossa e invece mz accecato dal buisness spaccia per campioni ragazzini proiettati da campionati improbabili con l’unico risultato che ammesso che abbiano qualità li bruci.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marco concordo ma bisogna tornare ad avere una politica costruttiva e metodica sui giovani di talento

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy