MERCATO: SCHEDA GERMANO, STELLA LEGA PRO

MERCATO: SCHEDA GERMANO, STELLA LEGA PRO

Umberto Germano nasce a Torino il 22 aprile 1992, ma la sua famiglia vive nella vicina Cigliano, a due passi da Vercelli, una città che ricorrerà più volte nella sua carriera. .

Umberto Germano nasce a Torino il 22 aprile 1992, ma la sua famiglia vive nella vicina Cigliano, a due passi da Vercelli, una città che ricorrerà più volte nella sua carriera. I primi calci al pallone li dà nelle giovanili della Juventus, con cui cresce bene e arriva fino alla Primavera, ma la Juve non crede in lui e così lo manda a giocare al Santhià, in Eccellenza. Con la maglia granata del club della provincia di Vercelli ottiene una storica promozione in Serie D e si conquista un contratto con la Canavese. I risultati col club di San Giusto sono altrettanto buoni, la stagione si chiude con una salvezza conquistata con ampio margine, ma alla fine dellanno il presidente Ferraris annuncia il fallimento e lo scioglimento di tutti i contratti. Il giovane Umberto, autore di 3 gol in nella Seconda Divisione della Lega Pro sotto la guida di Ezio Rossi, si ritrova ancora una volta a dover scegliere una squadra per il proprio futuro, ma nemmeno stavolta i km percorsi sono tanti: si accasa alla Pro Vercelli, a due passi da casa. Con il club dei 7 scudetti vive una stagione da sogno, anche sotto il profilo personale. Nasce il piccolo Nicolò, il suo primogenito, ma si fa valere soprattutto sul campo dove realizza due reti e si fa notare da tantissimi club anche di Serie A. Il tecnico lo schiera sia da esterno destro di centrocampo che da mezzala destra, ruolo che predilige. Dopo un inizio un po in salita si afferma da titolare e contribuisce da protagonista alla splendida annata di questa nobile decaduta allo storico ritorno in Serie B. In campo gli piace giocare soprattutto da mezzala destra. A Vercelli si è disimpegnato anche sulla fascia, ma ha un ottimo senso tattico ed è in posizione più centrale che si sente più a suo agio. Nonostante letà molto giovane ha già detto la sua più volte sotto porta. Ha un buon tempo dellinserimento e per un centrocampista può essere molto utile. Se le squadre in cui ha giocato hanno sempre colto ottimi risultati un po di merito deve essere anche suo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy