Palermo: il paradosso dei globetrotter rosa. Giancarlo Gonzalez tornerà tre giorni prima del match contro il Chievo

Palermo: il paradosso dei globetrotter rosa. Giancarlo Gonzalez tornerà tre giorni prima del match contro il Chievo

Dieci nazionali e terzultimi in Serie A:

Commenta per primo!

Il paradosso di una squadra come il Palermo, che se il campionato fosse finito domenica scorsa sarebbe in serie B, è quello di avere dieci giocatori in giro per il mondo con le rispettive nazionali.

Palermo: i giocatori convocati dalle rispettive Nazionali, gli impegni

La domanda più semplice da porsi è se queste Nazionali abbiano una livello tecnico basso oppure se tanti giocatori messi insieme non riescono a fare un gruppo vincente – si chiede l’edizione odierna de ‘la Repubblica‘ -. Entrambe le tesi possono essere valide, ma non consolano di certo Walter Novellino che, proprio nell’immediato post-partita di Empoli, si lamentava di non potere sfruttare in maniera adeguata la sosta proprio per l’assenza di tanti giocatori impegnati in partite amichevoli e in gare di qualificazioni ai prossimi Mondiali.

VIDEO, Palermo: l’allenamento dei rosa, Novellino applaude Brugman

Lo stesso Novellino, prima di andare in Toscana, aveva posto l’accento su Pezzella, impegnato in uno stage della nazionale azzurra Under 19 e tornato a disposizione del tecnico proprio nell’immediata vigilia della gara. Una fatica che Pezzella ha pagato con un infortunio nell’ultimo minuto del primo tempo della partita contro l’Empoli che gli ha fatto saltare la convocazione dell’Under 19.

Hiljemark: “Cos’altro ha combinato Zamparini?! Nel futuro tutto è possibile. La classifica non spaventa, gli attentati…”

Escluso Pezzella, che comunque è stato visitato dai medici azzurri e rispedito a casa per l’infortunio, sono altri nove i giocatori del Palermo impegnati con le loro nazionali. Balogh con l’Ungheria Under 21, Chochev con la Bulgaria, Djurdjevic con la Serbia Under 21, Struna con la Slovenia, Posavec con la Croazia Under 21, Hiljemark con la Svezia, Lazaar con il Marocco, Trajkovski con la Macedonia e Gonzalez con la Costa Rica.
Raduni, partite, voli alcuni dei quali intercontinentali, che potrebbero avere un peso nella corsa alla salvezza. Per fare un paragone con le squadre in lotta con il Palermo, il Carpi ha impegnato soltanto il portiere Belec con la nazionale slovena mentre il Frosinone cede alle nazionali due giocatori: Ajeti all’Albania allenata da Gianni De Biasi e Tonev compagno di squadra di Chochev nella Bulgaria. Numeri che dicono come queste due squadre abbiano puntato sul blocco degli italiani e, ancor di più, sul gruppo della promozione dalla serie B alla serie A.

Gonzalez – In rosanero, quello che sosterrà l’impegno più gravo dal punto di vista logistico è Giancarlo Gonzalez impegnato nel doppio confronto d andata e ritorno contro la Giamaica valido per la qualificazione ai Mondiali. Le gare sono in programma il 25 e il 29 così, bene che vada, Gonzalez sarà a Palermo non prima di giovedì prossimo, tre giorni prima della sfida di Verona contro il Chievo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy