PALERMO, COMUNICATO UFFICIALE DI ZAMPARINI: LA VERITÀ SU BACCAGLINI

PALERMO, COMUNICATO UFFICIALE DI ZAMPARINI: LA VERITÀ SU BACCAGLINI

Il comunicato ufficiale di Maurizio Zamparini: “Stanotte non ho dormito, dopo tutto ciò che è accaduto, sento la necessità di…”

25 commenti

All’indomani della decisione di rispedire al mittente l’offerta di Paul Baccaglini, Maurizio Zamparini decide di raccontare tutta la verità relativamente alle trattative per il passaggio di proprietà del Palermo Calcio.

“Stanotte non ho dormito. Dopo tutto ciò che è accaduto, sento la necessità di dire quello che penso come uomo e come imprenditore. È veramente sconcertante come la stampa descriva una persona di 76 anni, che vuole fermamente da tempo, anche se con grande rammarico, lasciare il calcio.

Una persona che ha dato non solo il proprio patrimonio, ma soprattutto il proprio cuore per i colori rosanero e che oggi viene dipinta come un bimbo capriccioso. La proposta del legale di Paul Baccaglini e soci (Integritas Capital) in mio possesso, che sono pronto a mostrare, contiene un’offerta ridicola in quanto (malgrado la valutazione economica iniziale si avvicini a quella reale), viene proposto il pagamento di una somma inferiore in 4 anni, senza previsione di investimenti futuri nel Palermo, né garanzie di solvibilità.

Nell’accordo siglato fra Paul Baccaglini e soci e Zamparini il 24/2/17, accordo che ha portato alla nomina a presidente di Baccaglini, a pag 1 punto 3 si stabiliva:

PAUL BACCAGLINI IN QUALITÀ DI SOCIO FONDATORE ED ESECUTIVO DI INTEGRITAS CAPITAL LIMITED È INTERESSATO A FINANZIARE SIA LA ACQUISIZIONE DEL 100% delle azioni del Palermo Calcio, sia la costruzione dei nuovi impianti sportivi (lo stadio ed il centro sportivo).

A pag 2 punto 5 si legge:

NELLA IMPROBABILE EVENTUALITÀ CHE PAUL BACCAGLINI NON ONORASSE IL PAGAMENTO DEI FONDI CONCORDATI AL PUNTO 2 ENTRO LA DATA STABILITA (30/4/17), PAUL BACCAGLINI SI IMPEGNA A RASSEGNARE LE DIMISSIONI DA PRESIDENTE, A MENO DI ACCORDI DIVERSI SIGLATI IN FORMA SCRITTA DALLE DUE PARTI.

ORBENE: nessun accordo scritto di proroga è stato siglato, né io ho fatto pressioni per questo impegno disatteso, ed ho aspettato con pazienza l’arrivo dei fondi promessi, di cui nel frattempo si era persa traccia. È chiaro da sempre che la società verrà ceduta a chi garantisca la continuità di gestione ad un livello adeguato alla importanza del club.

È chiaro che io ritenevo Paul Baccaglini ed Integritas credibili in base alle informazioni prese dai miei legali. E’ chiaro che sino ad oggi sono state spese da Baccaglini tante parole e promesse. Nella proposta fatta ieri sera, invece, in totale spregio di quanto sottoscritto il 24/2/2017 e valido sotto il profilo legale, non si parla affatto del finanziamento necessario allo sviluppo del club né a quello relativo agli impianti sportivi.

Negli accordi di febbraio si parlava di 150 milioni di euro, dei quali 40 nel club e 110 per gli impianti sportivi. Malgrado quello che dice la stampa odierna, ieri l’accordo non è stato concluso non per la valutazione del valore del club, ma perché mancano tutti gli altri presupposti di garanzia per i tifosi e la città.

Apprezzo l’intervento del sindaco Orlando, e mi metto a sua disposizione invitandolo a fare da garante di una operazione trasparente a tutela della città, rimettendo alla sua attenzione tutti i documenti necessari in mie mani.

Avrò bisogno della sua vicinanza, controllo e consiglio, anche per eventuali futuri interlocutori. Malgrado tutto quanto, malgrado un gruppo di persone chieda la mia uscita, sono costretto, per amore e competenza, a proseguire il lavoro necessario alle strutture del club per ritornare in serie A.

Penso con soddisfazione di aver trovato le persone giuste per ripartire, penso che abbandonare la società a se stessa sarebbe un delitto nei confronti della città di cui sono con orgoglio cittadino onorario: se lasciassi nelle mani di gente senza competenza sarebbe la rovina. Mi dispiace che quella frangia di tifosi che mi contesta non mi conosca affatto come persona: io voglio bene anche a loro; anche loro sono tifosi, nonostante io detesti la violenza anche verbale. Sono sempre a loro disposizione quando vogliono per un confronto leale.

Mi stanno avvicinando altri interlocutori, ma l’immagine di contestazione non viene capita e li allontana: Palermo non è quella delle parolacce e degli insulti. Palermo è di quella tifoseria di cui andavo orgoglioso, una delle più civili e rispettose d’Italia.

Conservo ancora la lettera del Presidente della Sampdoria Garrone che, in occasione di una partita decisiva per la qualificazione in Champions League a Palermo, si complimentò per la gentilezza e cortesia dimostrata nell’accoglienza dei suoi tifosi. Quella è la tifoseria di cui andavo fiero, quella è l’immagine che ho conosciuto della Palermo vera.

Scusate il mio sfogo, ma penso serva chiarezza. Ed io sono un uomo trasparente che, per questo, può ad alcuni dare fastidio.

Con affetto.

Grazie Palermo di esistere. Grazie per avermi sopportato come Presidente. Vi voglio bene.

Maurizio Zamparini“.

25 commenti

25 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo56 - 3 settimane fa

    La verità è che questo filibustiere aveva architettato una falsa vendita della società con l’appiggio di Baccaglini cin lo scopo di fare emergere capitali occulti accumulati negli anni con giochi societari , compravendita di giocatori a prezzi gonfiati ecc. Solo che ha capito che penalmente rischiava grosso e ha cambiato idea. Ma ve lo immaginate Zamparini che fa presidente il primo venuto, senza vedere un euro, solo in virtù dei tatuaggi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. beppe0000 - 3 settimane fa

    Mio caro presidente, io non ti negherò mai le gioie che ci hai fatto vivere, ma è innegabile che negli ultimi anni hai fatto di tutto con scelte societarie, gestionali e tecniche, per disfare la tela che come penelope avevi tessuto. Io non sono un esperto di finanza, ma sono un uomo esperto e non ho mai creduto e mai crederò che un imprenditore, che sia zamparini o berlusconi o moratti, metta soldi nel calcio senza averne un ritorno. Tu zamparini non sapevi nemmeno dove era situata Palermo e sei venuto a fare il patron non per amore dei colori rosanero,ma perché avevi interessi in sicilia da sviluppare. Dire che hai messo le tue proprietà a disposizione del Palermo e di noi tifosi non è corretto perché nessuno di noi è in grado di verificare e ci dobbiamo fidare sulla parola e sinceramente io di te non mi fido!!!Oggi dici che stai facendo un ottimo Palermo e parti da un d.s. e un allenatore sconosciuti, che percepiranno poco e che al primo intoppo non avrai remore a cacciare, come hai fatto da sempre, ma sopratutto negli ultimi 5 anni!!! E il dubbio che baccaglini ti sia servito per superare le contestazioni di allora dei media e dei tifosi e le criticità del Palermo in classifica, non lo puoi dissipare con la tua parola, sono fatti. Oggi ti sei accorto che baccaglini era uno showman? Strano……E oggi sarai costretto a ripartire e dover gestire i soldi che arriveranno dalla retrocessione e noi capiamo bene come sarai afflitto!!!Io da palermitano mi auguro che almeno per una volta tu sia sincero e che veramente farai un Palermo per andare in serie A, ma non dovesse essere cosi, ti prego, vai a goderti i soldi nelle tue terre e lascia il Palermo!!! In fondo hai sempre detto lo do anche gratis……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. xmen - 4 settimane fa

    Zamparini ti sei giocato troppi bonus! Adesso basta: vai via…anzi rimani dove sei, in Friuli! Dimentica Palermo e i palermitani. E smettila una volta per tutte di scrivere lettere e comunicati patetici!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. enzoenzo - 4 settimane fa

    Faccioli a Palermo una caterba,prima osannato poi sdirrubbato,io dico Zamparini Presidente,finche’ ci saranno tifosi…tifosi per modo di dire che fanno di tutto per destabilizzare la societa’nella persona del Presidente Zamparini lustru non ne vediamo,volete il Palermo da schampions?imparate ad amare i colori della vostra citta’,il calcio a Palermo per molti era stato un miraggio,per tanti anni vi siete scialati guardando il grande Palermo,ma cosa volete?un’altro presidente?.Se a Zamparini non gliene fosse fregato niente avrebbe dato la societa’ a Baccaglini pur di lavarsene le mani ,ma cosi’ non e’,lui cerca gente seria che continui a far vivere quello che lui ha creato.
    Ed anche in serie B io diro’ forza Palermo,grazie Zamparini.
    Nonostante tutto sta assemblando una squadra con le contropalle.
    Smettetela di lagnarvi,siete patetici.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto-Londra - 3 settimane fa

      Io non voglio entrare nelle tue scelte, ognuno è libero di votare chi vuole e tu di accettare Zamparini, ma è innegabile che costui abbia dalla finale di Roma, distrutto una squadra che era una signora squadra solo perché Delio Rossi era più osannato di lui, venduto giocatori a piè sospinto senza creare nulla negli anni a venire, assunto e licenziato una caterva di DS ed allenatori, minimizzato il lavoro che veniva fatto per il settore giovanile, acquistato emeriti sconosciuti con l’appoggio della cricca slava pagando svariate commissioni (nessuno mi toglie il pensiero che lui sia dentro queste stesse società: toglie al Palermo e mette in saccoccia per le sue altre società), inventato presunti acquirenti (arabi, messicani, cinesi, americani ed in ultimo Baccaglini), preso per i fondelli un’intera tifoseria tanto il suo unico interesse è speculare con i centri commerciali o con l’edilizia per il nuovo stadio e/o centro sportivo ( non menziono Carini perché anche lì la farsa fu unica). Queste cose che ho citato non me le sono inventate ma sono tutti fatti come fatti sono e restano i debiti della società.
      Come ha scritto un altro tifoso, questo ci farà fare sali e scendi dalla A perché col paracadute rimette a posto molti SUOI conti. Io penso ci porti al fallimento perché una volta hai fortuna e inserti il calciatore buono ma se non ne hai sei fregato.
      Tienitelo stretto uno così… ti ha dato anni di bel calcio ma di te e della tua città non gliene frega nulla… a meno che non ne abbia da guadagnare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. enzoenzo - 3 settimane fa

        come tutti del resto…..
        Palermo se si fosse chiamata j…..s,di arbitri da chiudere negli spogliatoi ne avrebbe trovato tanti,di partite truccate non ne parliamo,e’ cosi’ che si arriva anche a vincere gli scudetti,ostacolando il prossimo,infatti riesce a vincere solo gli scudetti…forse oggi con giocatori ed onesta’,ma prima di arrivare a questo di fregature ne hanno dato,del resto di rigori al Palermo non ne danno,il punto e’ noi abbiamo la nomina gli altri fanno i fatti!Cari tifosi mi dispiace dirlo,ma non riuscite a guardare oltre…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto-Londra - 3 settimane fa

          Ma che stai blaterando? Che c’entra quello che hai scritto con le manfrine e i maneggi fatti da Zamparini?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. enzoenzo - 3 settimane fa

            …..i maneggi di Zamparini?a be’se ne trovi uno che non maneggia nel mondo del calcio fammelo sapere.
            Io dico solo che e’ inutile stare a commentare,purtroppo per zampa e’ arrivato il tempo di lasciare,questo lo sa molto bene anche lui,c’e’ il cambio dei presidenti,state pur tranquilli che se il Palermo calcio non trova un nuovo presidente Palermo resta orfano di calcio.

            Mi piace Non mi piace
    2. Eterno Palermo - 3 settimane fa

      Questa è vecchia. Qualche anno fa funzionava stu discorso….. ormai penso che la presa in giro e fuori da ogni livello di sopportazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. enzoenzo - 3 settimane fa

        ……certo che Zampa Bacca Orland hanno fatto un trio………………………………………….dove sta la verita’ chi lo sa?….
        per me l’interesse di vendere c’era,ma salvaguardando gli interessi di Zampa,per interessi intendo stadio =attivita’ bar,negozi supermercato ecc ecc,e bacca lo voleva sollevare come un crik fa con la Ferrari per il cambio gomme,bene si riparte dalla B,quello e’ posto che adesso ci meritiamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Wolf979 - 4 settimane fa

    Picciotti preparatevi o a fare il saliscendi A/B A/B A/B oppure, la cosa più veritiera, stanno preparando la Serie C. Lasciamo perdere la rivalità col Catania ma Palermo e Catania viaggiano manu e manuzza sempre insieme. Dove va una va anche l’altra!! Questo ha il compito di fare il mercante friulano!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto-Londra - 3 settimane fa

      Più che altro AAB AAB… sennò niente paracadute

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. vicio79 - 4 settimane fa

    Mi spiace presidente, si è dato tardi, non pensare che i tifosi credano più a quel che dici, hai fatto tutto a regola d’arte e i tuoi progetti vanno sempre a segno, e lampante che avevo deciso l’anno scorso di andare in B e lampante come a gennaio quando avevi promesso di rafforzare la squadra con gente esperta per la serie A hai tirato fuori dal cilindro baccaglini, così hai tirato l’attenzione non più sugli acquisti (mai fatti) bensì tutti gli occhi sul cambio di proprietà, e da anni che ci dici che vendi agli sceicchi poi hai tirato fuori la storia di cascio ora di baccaglini, ora quale e il tuo progetto andare in C? Ì presupposti ci sono tutti, siamo al primo luglio e ci sono solo giocatori che vanno vedi pezzella( se c’era un progetto serio e chiaro che si sarebbe puntato su pezzella ma sìccome guardi sempree a incassare e chiaro che la scelta e mirata) e chiaro che si doveva prendere un allenatore di categoria che conòsceva la b e tu hai pensato bene si portare tedino (allenatore com esperienza di sola C!)…zamparini game over sei poco credibile, pe favore non dire più nulla saremo più contenti, ora basta zampa vai via seriamente se ci vuoi veramente bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vicio79 - 4 settimane fa

      @pollice in basso; credete ancora alle favole di Zamparini, io esigo rispetto! BASTA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Peppepalermo61 - 4 settimane fa

    Come mai,patetico Zamparini,adesso mostra queste attenzioni per il popolo rosanero e per l’intera citta’?
    Come mai ha a cuore all’improvviso il destino del Palermo calcio? Siamo tornati in serie b per una seconda volta in pochi anni ed e’ sotto gli occhi di tutti il perche’.Ci ha preso per i fondelli in vario modo in questi ultimi anni! Il suo tempo e’ terminato,siamo veramente in tanti a non volerla piu’! Abbiamo bisogno di un presidente leale e sincero.Non rivolti la frittata sempre come vuole lei e ammetta che ha fatto un sacco di errori e vada finalmente via!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Salvatore Vella - 4 settimane fa

    Mi sono emozionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pallavicino - 3 settimane fa

      nca chi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Vincenzo Casesa - 4 settimane fa

    E voi credete che se non c’era .nessuna garanzia dietro il zampa..avrebbe aspettato 4 mesi….non vi fate fregate era tutto programmato..non ha fatto altro che distogliere l attenzione. ..del campionato scorso….ma vi rendete conto la forza. Azione che ha costruito l anno passato…..cmq e tutta ma falsa e lui lo sa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. nick - 4 settimane fa

    Mi stanno avvicinando altri interlocutori, ma l’immagine di contestazione non viene capita e li allontana:

    le stesse cazzate di due anni fa..non contestate se no i nuovi soci scappano..non incanti più nessuno
    se era onesto non lo faceva avvicinare a palermo prima di avere le garanzie di cessione e invece lo ha palesemente usato per prendere in giro i tifosi e fargli scordare di una retrocessione ampiamente cercata,vedi gennaio dove promette rinforzi e invece fa ancora cassa..
    oppure ora che parla di promozione ingaggia allenatore e ds dalla lega pro e vergognosamente si vende un ragazzino come pezzella..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco - 3 settimane fa

      “Palermo è di quella tifoseria di cui andavo orgoglioso, una delle più civili e rispettose d’Italia. Quella è la tifoseria di cui andavo fiero, quella è l’immagine che ho conosciuto della Palermo vera”
      Caro Zamparini, siamo noi tifosi che non andiamo fieri di te, e non siamo assolutamente orgogliosi di un Proprietario di società calcistica che ridicolizza la città di Palermo, carico di menzogne e falsa moralità, solo pronto ad intascare plusvalenze da pezzi pregiati, senza minimamente puntare ad un progetto serio. Ci hai stufato. Vattene…. abbandona Palermo…non sei già da tempo più credibile!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gaia Padrenostro - 4 settimane fa

    Ho dato ragione a baccaglini, ma adesso a zamparini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Nasta - 4 settimane fa

      Come puoi dare fiducia ad uno che ci ha presi per il culo in tutti questi anni?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gaia Padrenostro - 4 settimane fa

      Volevo dire ragione mi sono espressa male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Carmelo Costanza - 4 settimane fa

    Non mi sento di esprimere delle critiche e delle contrarietà a questo comunicato ufficiale della Società Palermo calcio a firma del proprietario e Presidente Maurizio Zamparini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Jack Blando - 4 settimane fa

    Ha pienamente ragione lui. Punto. Le tante belle parole di un tizio che é fondatore di una societa vuota che manco esiste non dimostrano nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy