Zamparini: “Mercato? Non abbiamo bisogno di niente, Cionek ha chiesto di andare via. In riunione con Lupo e Tedino…”

Zamparini: “Mercato? Non abbiamo bisogno di niente, Cionek ha chiesto di andare via. In riunione con Lupo e Tedino…”

Le parole del patron rosanero, Maurizio Zamparini, a due giorni di distanza dalla sfida esterna contro lo Spezia: “A noi interessa la Serie A. I 10 punti di vantaggio sono stati una previsione da spaccone, ma spero si avverino…”

L’obiettivo è tornare in Serie A.

Questo in sintesi il pensiero del patron del Palermo, Maurizio Zamparini, che torna a parlare a due giorni di distanza dalla sfida in trasferta contro lo Spezia, la prima del girone di ritorno del torneo di Serie B: i temi fondamentali trattati dall’imprenditore friulano sono quelli del mercato, dell’istanza di fallimento e di Frank Cascio, ma soprattutto della marcia dei rosanero verso il ritorno nella massima serie.

Sui possibili rinforzi per la rosa di mister Tedino, il numero uno del club di Viale del Fante risponde così: “Nella riunione con Lupo e Tedino ci siamo basati soprattutto sul non arrecare danno allo spogliatoio e ai giocatori, senza privarci di qualche elemento e migliorando il gruppo. Al momento però c’è bisogno di niente. Cionek è stato l’unico ad andare via su espressa richiesta e con il benestare di Tedino: ero contrario, ma in questi casi bisogna lasciarlo andare e non sono deluso; noi il contratto non glielo avevamo rinnovato e un club gliene ha offerto uno di due anni e mezzo”.

E sul tecnico Bruno Tedino e il direttore sportivo Fabio Lupo, il patron dei rosanero dichiara: “Di loro apprezzo che capiscono come nel calcio non si vince con gli scoop ma con un’analisi precisa e un grande lavoro. Il record di Iachini? Non ci interessano, quelli servono a voi. A noi interessa la Serie AI 10 punti di vantaggio sono stati una previsione da spaccone, ma spero si avverino, alle volte ci prendo…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy