Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

IL CORDOGLIO

Morte Zamparini, il cordoglio della Figc: “Il suo Palermo fabbrica di campioni”

Javier Pastore e Maurizio Zamparini

È morto nella notte all'Ospedale Cotignola di Ravenna l'ex patron del Palermo e del Venezia, Maurizio Zamparini

Mediagol ⚽️

Si è spento all'età di ottant'anni lo storico patron del Palermo Calcio, Maurizio Zamparini. Il noto imprenditore friulano è morto nella notte all'Ospedale Cotignola di Ravenna per alcune complicazioni legate ad un problema al colon che ne aveva determinato il ricovero nei giorni scorsi.

Nella storia della società rosanero, Zamparini è stato sia il presidente, sia il proprietario, rimasto più a lungo in seno al club (quasi 15 anni di presidenza, dal 21 luglio 2002 al 27 febbraio 2017, e 16 anni di proprietà, dal 21 luglio 2002 al 1° dicembre 2018). Portando il Palermo in alto: dalla promozione dalla Serie B alla A, all'Europa League fino alla finale di Coppa Italia.

"La Figc e il presidente Gabriele Gravina si uniscono al cordoglio dei familiari di Maurizio Zamparini, ex presidente di Palermo e Venezia venuto a mancare nella notte all'età di 80 anni". Lo ha scritto la Federcalcio sul suo sito. "Imprenditore attivo nel campo immobiliare, agricolo ed energetico nonché grande appassionato di calcio, alla fine degli anni '80 rilevò il Venezia portandolo in un decennio dalla Serie C2 fino alla Serie A.

Nel 2002 acquistò il Palermo, riuscendo a conquistare la promozione in Serie A dopo 31 anni di assenza per poi raggiungere negli anni seguenti anche la qualificazione alla Coppa Uefa e all'Europa League e una finale di Coppa Italia nel 2011. Ebbe anche il merito di lanciare alcuni grandi giocatori del calibro di Cavani, Amauri, Dybala e Pastore, tanto da guadagnarsi la definizione per il suo Palermo di 'fabbrica di campioni'".

tutte le notizie di