Spezia, il pres. Chisoli e il Covid: “Ogni volta che facciamo i tamponi ho l’ansia. Italiano a rischio? Rispondo così”

Le dichiarazioni rilasciate dal presidente dello Spezia

“Italiano a rischio? No assolutamente, non prendiamo nemmeno in considerazione questa idea”.

Parola di Stefano Chisoli. Il presidente dello Spezia, intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha analizzato le prestazioni offerte fin qui dagli uomini di Vincenzo Italiano che, nella giornata di mercoledì, affronteranno il Napoli di Gennaro Gattuso. Un momento tutt’altro che brillante, con la compagine ligure che nelle ultime sei partite ha conquistato appena un punto contro il Bologna. Poi, le sconfitte contro Lazio, Crotone, Inter, Genoa e Verona.

“La squadra ha giocato sempre bene, e Italiano per noi è un punto di forza. Sapevamo che avremmo avuto questi momenti di difficoltà, però dal punto di vista del gioco sono soddisfatto. Nelle ultime settimane sono mancati i risultati ma siamo convinti che andando avanti per questa strada riusciremo a dire la nostra”, sono state le sue parole.

COVID – “Ogni volta che facciamo i tamponi ho sempre l’ansia di trovare dei positivi nel gruppo, anche adesso purtroppo abbiamo dei contagiati al Covid. Però fortunatamente stanno bene e speriamo di recuperare tutti nel minor tempo possibile”.

MERCATO – “Stiamo facendo delle valutazioni dal punto di vista tecnico, stiamo recuperando Galabinov, ma è ovvio che faremo qualcosa per aumentare il tasso di esperienza. Interverremo dove ci sarà bisogno, vediamo cosa succede in settimana per Saponara, lui è un giocatore importante per noi, poi le dinamiche di mercato sono sempre difficili”, ha concluso Chisoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy