Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Sudtirol, Tait: “Playoff? Padova e Reggiana le favorite, ma occhio al Palermo”

La promozione in Serie B, le favorite in vista dei playoff ma non solo: le dichiarazioni rilasciate dal capitano del Sudtirol

Mediagol ⚽️

"Sinceramente non abbiamo ancora realizzato l'importante dell'impresa compiuta. E penso di poter parlare a nome di tutta la squadra. Servirà un altro po' di tempo, è stata un'emozione incredibile". Lo ha detto Fabian Tait, capitano del Sudtirol neopromosso in Serie B. Fra i temi trattati dal classe 1993 anche i playoff di Serie C e le squadre favorite per la vittoria finale. Ma non solo... "E' un terno al lotto... Le mie favorite sono il Padova, perchè è una grande squadra e la conosco bene, e la Reggiana, perchè l'ho vista giocare e mi ha impressionato; ma occhio anche al Palermo", le sue parole.

BILANCIO - "Sono qui da 7 anni e da tanto tempo inseguivamo la Serie B; l'anno scorso l'abbiamo sfiorata, questa volta siamo riusciti a conquistarla. Essere promossi con questa squadra è un valore aggiunto e, al contempo, un sogno: la cosa più bella che poteva capitare. I 90 punti totalizzati e i soli 9 gol subiti sono il frutto di un lavoro di squadra. Gli attaccanti sono i primi difensori: se non pressano bene e non rientrano per dare una mano, tutta la squadra ne risente. Dunque, questi numeri da record sono merito di tutti; abbiamo fatto un campionato incredibile".

IL CLUB -"Il Sudtirol ha fatto le cose per bene, programmando la scalata alla Serie B. Parliamo di una società con pochi eguali in Serie C: seria, solida, che ha saputo dotarsi di un centro sportivo di primissimo livello e di uno stadio nuovo. Meritava questo premio. Io poi ho visto partire lo sviluppo del club, che ha sempre fatto gli step giusti, senza mai compiere il passo più lungo della gamba nè optare per continue rivoluzioni".

SERIE B -"Sono pronto per questo grande passo. Era da tanto che aspiravo al salto in Serie B e ora, a 29 anni, fremo dalla voglia di raccogliere una sfida tutta nuova e stimolante. La sfida contro il Bari al San Nicola per la Supercoppa? Il campionato era il nostro primo, vero, obiettivo. Detto ciò, la Supercoppa è pur sempre un trofeo prestigioso, per cui proveremo ad aggiudicarcelo", ha concluso Tait.

tutte le notizie di