Serie C-Girone C, il Catania cade contro la Casertana: nella notte rubate maglie e scarpe ai rossoblù

La sfida è andata in scena alle ore 12.30 allo Stadio “Pinto”

catania

Tre a due. E’ questo il risultato finale maturato questo pomeriggio allo Stadio “Pinto”.

Una vittoria, quella conquistata dalla Casertana ai danni del Catania in occasione della diciannovesima giornata del campionato di Serie C-Girone C, centrata grazie alle reti messe a segno da Gianluca Turchetta, Luigi Carillo e Luigi Cuppone. Non sono bastate agli etnei, invece, le reti siglate da Antonio Piccolo e Kalifa Manneh. Dopo cinque successi e tre pareggi, dunque, si interrompe la lunga striscia positiva di risultati collezionati dalla compagine siciliana.

Una partita spettacolare dopo una vigilia tutt’altro che tranquilla. Nel dettaglio, nella notte è stata forzata la porta del magazzino che si trova proprio all’interno dello stadio di Caserta. E sono state rubate tutte le divise da gioco e gran parte delle scarpette dei calciatori rossoblù. Un furto scoperto questa mattina dai custodi dell’impianto sportivo che hanno lanciato l’allarme. “Un gesto posto in essere da ignoti che arriva a poche ore dal calcio d’inizio del primo match del nuovo anno. La Casertana FC resta stupita di fronte a un tale gesto e condanna fermamente l’accaduto. Le Forze dell’Ordine stanno cercando di far luce su quanto registratosi”, ha scritto il club sul proprio sito di riferimento.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy