Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

la scheda

Palermo, sfida in casa della rivelazione Turris: la scheda dei campani

Palermo, sfida in casa della rivelazione Turris: la scheda dei campani

La compagine di Giacomo Filippi affronta in trasferta la Turris nella nona giornata di Serie C. I rosanero sono reduci dalla bella vittoria contro il Foggia, i padroni di casa dalla sconfitta col Bari

⚽️

Il Palermo di Giacomo Filippi si prepara ad affrontare la gara contro la Turris, in programma domenica 17 ottobre allo Stadio "Amerigo Liguori" di Torre del Greco alle ore 14:30.

La compagine campana - una delle rivelazioni del Girone C di Serie C - si trova attualmente a quota 13 punti in classifica, insieme proprio a Palermo, Monopoli, Taranto e Virtus Francavilla, dietro solamente al Catanzaro e al Bari capolista. Proprio contro i galletti, nel turno precedente, la Turris ha subito la terza sconfitta in otto partite. Al "San Nicola" i padroni di casa si sono imposti con un pirotecnico 4-2, rimontando per ben due volte gli ospiti e concludendo in svantaggio il primo tempo, rendendo poi vani i gol di Giannone e Leonetti, capocannonieri della squadra allenata dal tecnico Bruno Caneo, con quattro gol a testa.

Promossa in Serie C nella stagione 2019-2020, la Turris ha conquistato la Lega Pro dopo cinque stagioni in quarta serie, vincendo il Girone G di Serie D nell'annata in cui i campionati furono interrotti a causa della pandemia da Covid-19. Durante l'ultima sessione estiva di calciomercato, il direttore sportivo Rosario Primicile ha messo a segno diversi acquisti di spessore per la categoria. Alla corte di mister Caneo, infatti, sono arrivati rinforzi in tutti i reparti.

Per la porta si è scelta l'esperienza del 29enne Pietro Perina, ex fra le altre di Vicenza e Cosenza, con alle spalle diverse stagioni da titolare in serie cadetta. Innesti di livello anche per la difesa ed il centrocampo; un perfetto mix di giovani e pedine d'esperienza per il camaleontico 4-3-3 o all'occorrenza 3-4-3 del tecnico campano. Primo fra tutti il classe 2001 Davide Ghislandi, approdato in Campania in prestito dall'Atalanta con cui ha già esordito in Serie A: si tratta di un duttile laterale destro abile sia da terzino, sia da esterno di centrocampo. Un altro trasferimento importante è quello di Claudio Manzi, 21enne difensore centrale ex Lille, cresciuto nelle giovanili del Napoli, in cui ha segnato 3 gol in 52 presenze. Esperienza, invece, in attacco, con gli acquisti del già citato Vito Leonetti, ala sinistra proveniente dall'Ancona-Matelica - con alle spalle quasi 200 presenze tra Serie C e B, condite da 73 gol - ed Emanuele Santaniello. Il 31enne attaccante ex Avellino può ricoprire tutte le posizioni del tridente offensivo di Caneo e vanta diverse presenze in Serie C.

Un posto ai playoff dopo la promozione conquistata due stagioni fa è l'obiettivo del club del patron Antonio Colantonio. L'avvio di stagione è stato più che convincente, ragion per cui il Palermo di Giacomo Filippi è avvisato: a Torre del Greco non sarà di certo una partita facile.

tutte le notizie di