Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Latina, Di Donato sfida l’Avellino: “Per noi inizia nuovo campionato, ho un sogno”

Latina, Di Donato sfida l’Avellino: “Per noi inizia nuovo campionato, ho un sogno”

Le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa dal tecnico del Latina in vista della sfida contro l'Avellino

Mediagol ⚽️

"La fame ed il non dar nulla per scontato ci ha contraddistinto in questo periodo". Lo ha detto Daniele Di Donato, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l'Avellino, in programma alle ore 18:00 allo Stadio "Domenico Francioni". Fra i temi trattati dal tecnico del Latina, anche il momento della sua squadra, reduce da tre vittorie di fila ottenute contro Turris, Picerno e Vibonese.

"Sappiamo di affrontare una squadra forte, che è sopra di noi in classifica, ma veniamo da un buonissimo momento, siamo liberi di testa e per noi inizia un campionato tutto nuovo, nel quale fare più punti possibili. Non mi è piaciuta la superficialità con cui abbiamo giocato gli ultimi venti minuti, poi ci siamo rialzati e abbiamo portato a casa la vittoria contro la Vibonese. Appena molliamo un centimetro rischiamo di far danni e questo non deve mai accadere. Stavamo vanificando 70 minuti di ottimo calcio. Dobbiamo dare un senso di grande maturità, ci aspetta un grande avversario e se vogliamo raggiungere il nostro sogno dobbiamo evitare questi errori", le sue parole.

"Il nostro presente si chiama Avellino, quindi faremo di tutto per portare a casa un risultato importante. È una signora squadra, ha dei ricambi importanti e sono reduci da uno scossone tecnico. Gautieri è un tecnico di categoria superiore, ha subito ottenuto una vittoria. Ma noi abbiamo entusiasmo e possiamo ambire a qualcosa di più. Abbiamo un sogno nel cassetto, tre mesi fa sembrava un'eresia. Ora siamo in zona playoff e dobbiamo continuare su questa squadra. Ho la fortuna di avere quasi tutti a disposizione, tranne Spinozzi e Mascia che stanno recuperando per le prossime partite. Ci sarà qualche cambio in formazione ma chi scenderà in campo darà il massimo", ha concluso Di Donato.

tutte le notizie di