Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

le dichiarazioni

Kanoute: “Rigore Bari inesistente, noi penalizzati. In campo visto solo l’Avellino”

Kanoute: “Rigore Bari inesistente, noi penalizzati. In campo visto solo l’Avellino”

Le parole dell'attaccante dell'Avellino, Mamadou Kanoute, a margine del pareggio maturato in casa contro il Bari

Mediagol (gm) ⚽️

Si ferma ad Avellino il Bari capolista, nel posticipo della diciassettesima giornata del Girone C di Serie C. Kanoute risponde ad Antenucci e regala un prezioso punto agli irpini, al termine di una gara carica di agonismo sportivo. Al "Partenio" finisce 1-1, con le due compagini che dividono la posta in palio. Un risultato che tuttavia non soddisfa a pieno i Lupi, come testimoniano le parole di Mamadou Kanoute nel post-gara.

"La squadra oggi ha dimostrato di essere una grande squadra, di avere carattere e di giocarsela con tutte. E' stata una partita fatta solo da noi, peccato per l'arbitro che ha assegnato quel rigore che non c'era. Ma si va avanti, guardiamo il bicchiere mezzo pieno. Creiamo tante occasioni, peccato non chiuderle, ma prima o poi i gol arriveranno. Il gol è dedicato alla mamma di mia moglie. Era attaccata a me ed è stata una perdita dolorosa. La squadra è consapevole della sua forza, ha carattere, abbiamo fatto la partita che dovevamo. Siamo stati penalizzati dagli episodi, non ci possiamo fare nulla se l'arbitro fischia in un determinato modo". 

Sull'approdo in Campania: "Mi trovo bene, quando entro in campo penso a dare al massimo. Sono maturato tanto, per me l'importante è dare una mano alla squadra. C'è rammarico per il risultato, era una partita che si poteva vincere tranquillamente, si è visto solo l'Avellino in campo, le occasioni le abbiamo avute noi. Ci prendiamo questo pareggio e sappiamo di poter dire la nostra in campionato. Serie B? Prima o poi arriverà e spero di riuscirci con l'Avellino quest'anno".

tutte le notizie di