Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

serie c

Foggia-Catanzaro, aggressione Iemmello. L’AIC: “Fare luce sull’accaduto”

Foggia-Catanzaro, aggressione Iemmello. L’AIC: “Fare luce sull’accaduto”

Il comunicato dell'AIC dopo l'aggressione a Iemmello: "Atto gravissimo, inqualificabile ed inaudito"

Mediagol ⚽️

Episodio clamoroso, quello verificatosi nella serata di ieri allo stadio "Zaccheria", dove ieri si è disputato il posticipo della trentaseiesima giornata di Serie C tra Foggia e Catanzaro. Dopo un rigore conquistato dall'attaccante Pietro Iemmello, ex rossonero, un tifoso della squadra di casa ha deciso di invadere il campo aggredendo il giocatore con schiaffi e minacce. Episodio che ha portato alla momentanea sospensione della gara, poi terminata con un ampio successo della compagine calabrese. Ad esprimersi sull'accaduto anche l'AIC con una nota ufficiale.

"In merito a quanto accaduto durante la gara Foggia – Catanzaro, con la vergognosa aggressione subìta da Pietro Iemmello oggetto di una vera e propria caccia all’uomo, l’AIC esprime totale solidarietà al calciatore e ai componenti della squadra calabrese e, nel condannare duramente il gravissimo episodio, auspica che le autorità competenti facciano luce sulle circostanze che hanno determinato tale evento, inqualificabile ed inaudito.

Un atto gravissimo che, purtroppo, si va ad aggiungere alla lunga lista di casi di intimidazioni e violenza nei confronti di tesserati evidenziata nel rapporto “Calciatori sotto tiro” redatto annualmente dall’Associazione Calciatori".

tutte le notizie di