Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

girone c

Avellino, Braglia: “Superficialità evidente. Ci è mancata cattiveria”

Avellino, Braglia: “Superficialità evidente. Ci è mancata cattiveria”

Le parole del tecnico dei campani dopo il sorprendente pareggio contro il Picerno

Mediagol (rdf) ⚽️

L'Avellino si inceppa e compie un passo falso inaspettato contro il Picerno. Risultato sorprendente che però torna sicuramente comodo al Palermo di Giacomo Filippi, che guadagna 2 punti sulla compagine irpina. Al termine del match è intervenuto in conferenza stampa il tecnico dei campani Piero Braglia che si è detto molto deluso per l'atteggiamento messo in campo dai suoi ragazzi che hanno sottovalutato l'impegno, uscendo con un pareggio che potrebbe compromettere la rimonta, dopo la partenza di stagione non esaltante.

Di seguito le parole del tecnico degli irpini.

"Credo che l'Avellino abbia fatto di tutto per complicarsi la vita. La superficialità nel calcio non paga mai, basta vedere il gol che abbiamo preso. Un gol ce lo siamo fatti da soli, l'altro lo abbiamo fatto tirare tranquillo. Nel momento in cui devi fare quel saltino, ci inceppiamo. Ci innervosiamo, prendiamo due pali, loro perdono tempo, e la partita non la vinci più. Inoltre, se entra il loro gol l'avremmo persa. Ma ci sta bene. L'atteggiamento è stato quello di non batterli. Quando hai 7-8 palle gol, se non la vinci è colpa tua. Bisogna prendere atto di certe situazioni e capirle bene. Bisogna prendere atto che quando si deve fare la prova del 9, come l'anno scorso, stecchiamo. Mi aspettavo una prova di maturità e invece è andata male. Abbiamo giocato sottotono, è inutile negare l'evidenza. Oggi abbiamo avuto un atteggiamento superficiale. Ci prendiamo il punto e andiamo avanti. Poi se vogliamo vedere i pali, i gol sbagliati, sono alibi e a me non interessano". 

tutte le notizie di