Serie B, ultima giornata: questa sera i verdetti, sette squadre per la salvezza. E i playoff…

Serie B, ultima giornata: questa sera i verdetti, sette squadre per la salvezza. E i playoff…

Tutte le combinazioni per playoff, playout e salvezza

Anche la Serie B volge al termine.

Oggi, venerdì 31 luglio, andrà in scena la trentottesima ed ultima giornata di campionato, con le partite che andranno in scena in contemporanea alle ore 21. D’altra parte, sono quindici le compagini che hanno ancora un obiettivo da raggiungere. Solo cinque, infatti, sono le squadre che non hanno più nulla da chiedere alla classifica: Benevento e Crotone hanno già conquistato la promozione in Serie A, il Livorno è retrocesso da settimane, mentre Cremonese e Virtus Entella sono ormai salve e fuori dai giochi.

TERZO POSTO E PLAYOFF – Sono tre al momento le squadre sicure di partecipare ai playoff: Spezia (58), Pordenone (57) e Cittadella (55) che proveranno comunque a piazzarsi più in alto possibile. La terza e la quarta, difatti, giocheranno direttamente la semifinale, mentre chi si classificherà dal quinto all’ottavo posto dovrà disputare i quarti di finale. Se lo Spezia salterà certamente il primo turno, al Pordenone basterà un pareggio contro la Cremonese per blindare almeno il quarto posto. Tuttavia, la formazione friulana potrebbe anche superare lo Spezia, impegnato sul campo della Salernitana, obbligata a vincere per sperare nei playoff. In caso di passo falso da parte del Pordenone, chi può sperare nel quarto posto è il Cittadella. Se Spezia, Pordenone e Cittadella dovessero invece finire tutte a 58 punti, a piazzarsi al terzo posto sarebbero i liguri per la classifica avulsa.

Per il resto, Chievo (53), Pisa (53), Frosinone (53), Salernitana (52) ed Empoli (51) si giocheranno gli ultimi tre posti. Tuttavia, in caso di pareggio tra Frosinone e Pisa, tra Chievo Verona e Pescara e di vittoria dell’Empoli contro il Livorno, quattro squadre potrebbe finire a 54 punti. A quel punto, proprio l’Empoli avrebbe la meglio alla luce della classifica avulsa, con il Frosinone alle sue spalle. Chievo e Pisa, invece, potrebbero essere sorpassate dalla Salernitana, che in caso di vittoria salirebbe a 55 punti.

RETROCESSIONI E PLAYOUT – Dal Venezia al Trapani, dunque dalla tredicesima alla penultima posizione, sono al momento tutte in lotta per la salvezza. Ragion per cui, la sfida tra Cosenza e Juve Stabia può risultare decisiva. Gli uomini di Fabio Caserta, infatti, sono obbligati a vincere per evitare la retrocessione diretta: chi perde retrocede, chi vince va ai playout, anche se il Cosenza può salvarsi direttamente se il Perugia non vince, il Pescara perde e l’Ascoli non perde. E il Trapani? La compagine siciliana è ad un passo dalla Serie C poiché dovrebbe sperare in un pareggio tra Cosenza e Juve Stabia e vincere con 14 gol di scarto contro il Crotone. Se Cosenza, Perugia, Pescara e Ascoli finiscono a pari punti, Pescara e Perugia avranno la meglio, con Ascoli e Cosenza ai playout. Al Venezia basterebbe un punto contro il Perugia (che invece deve vincere) per la salvezza, mentre l’Ascoli dovrà conquistare i tre punti contro il Benevento per essere certo di giocare in Serie B anche nel corso della prossima annata. Se invece pareggia, non deve vincere una tra Perugia e Pescara, mentre se perde non devono vincere Perugia e Pescara. Se il Perugia perde, deve sperare che il Pescara perda e che il Cosenza non vinca. In caso di vittoria, il Pescara supererebbe una tra Venezia e Perugia ed è salvo; se pareggia deve sperare che il Perugia perda.

Di seguito, ecco le gare in programma questa sera.

ASCOLI-BENEVENTO

CHIEVO-PESCARA

COSENZA-JUVE STABIA

CREMONESE-PORDENONE

ENTELLA-CITTADELLA

FROSINONE-PISA

LIVORNO-EMPOLI

SALERNITANA-SPEZIA

TRAPANI-CROTONE

VENEZIA-PERUGIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy