Torino-Juventus, Camoranesi: “I granata possono insidiare la Vecchia Signora. Lotta scudetto? Già chiusa” E su CR7…

Torino-Juventus, Camoranesi: “I granata possono insidiare la Vecchia Signora. Lotta scudetto? Già chiusa” E su CR7…

L’ex centrocampista bianconero, Mauro Camoranesi, analizza il derby della Mole

Parla Mauro Camoranesi.

Alla vigilia di Torino-Juventus – in programma sabato 15 dicembre alle ore 20:30 allo stadio “Olimpico Grande Torino” –, l’ex centrocampista bianconero, intervenuto ai microfoni di Goal.com, ha presentato l’attesissimo derby della Mole: “Ultimamente vengono fuori dei derby interessanti. Il Torino è cresciuto di livello e può contare su una bella squadra. Ma per tanti anni questa partita è stata un po’ monotona. In termini di qualità, ovviamente, la differenza tra le due squadre c’è. Ma i granata sono molto fisici e credo che possano mettere la Juventus in difficoltà, in un modo o in un altro”.

Sulla lotta scudetto: “Credo sia chiusa già da cinque giornate. Il ragionamento è molto semplice: la Juventus in estate si è rinforzata. Il Napoli, che ha avuto la bravura di rendere interessante il passato campionato, ha mantenuto pressoché lo stesso organico. Voglio capire come possano gli azzurri recuperare otto punti di svantaggio”.

L’arrivo di CR7 alla Juventus:Ronaldo sta fornendo un contributo meraviglioso all’intero campionato italiano. Era dai tempi di Zidane che i bianconeri non avevano un giocatore così determinante su scala mondiale. Il portoghese può certamente permettere alla Juve il salto di qualità che manca in Europa. Insomma, è un guadagno in termini complessivi. Parliamo di un giocatore che si assume le responsabilità senza scaricarle ai compagni”.

Sul sogno Champions League: “Può essere l’anno buono per i bianconeri, così come poteva esserlo l’anno scorso. Alcune dirette concorrenti della Juventus non stanno vivendo un momento esaltante: dal Bayern Monaco che si sta riprendendo, al Real Madrid che si sta riassestando. Poi, l’arrivo di uno specialista della competizione come Ronaldo può fornire alla Juve una vera dimensione”.

Un altro Camoranesi in circolazione: “I ruoli sono cambiati, ora esistono giocatori più versatili. La Juventus, per esempio, ne ha tre: Cuadrado, Cancelo e Douglas Costa. Ci sono giocatori più bravi di Camoranesi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy