Torino, Cairo ricorda Daniel Guerini: “Ragazzo d’oro, non volevo lasciarlo andare”

Anche il presidente del club granata piange il giovane fantasista scomparso nella serata di ieri

torino

Il Torino ricorda Daniel Guerini.

Un passato al Torino Primavera, dove aveva lasciato tanti amici, poi trasferimento alla Lazio per ricongiungersi con la famiglia. E’ questa la storia di Daniel Guerini, il ragazzo della Primavera biancoceleste morto ieri sera in un incidente stradale. Una notizia che ha sconvolto tutto il mondo del calcio, strettosi attorno alla famiglia del fantasista classe ’02. Tra i tanti messaggi di cordoglio giunti in queste ore, non manca quello del numero uno del Torino: Urbano Cairo che, attraverso gazzetta.it, ha ricordato il giovane calciatore.

Era un giocatore di grandi qualità, ma era soprattutto un ragazzo d’oro. Sono dispiaciutissimo. Daniel era arrivato al Torino qualche anno fa. Voleva avvicinarsi alla famiglia e così per qualche stagione lo abbiamo prestato, ma anche la scorsa estate, quando è andato alla Lazio, non volevo lasciarlo andare via. Era amico di mio figlio Federico, hanno anche giocato qualche volta insieme, si sentivano e si mandavano spesso messaggi. Sono vicino alla famiglia, ai genitori in particolare, e rivolgo loro le mie più sincere condoglianze”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy