Serie A, Sampdoria-Juventus 2-0: segnano Defrel e Caprari, Allegri saluta con una sconfitta

Serie A, Sampdoria-Juventus 2-0: segnano Defrel e Caprari, Allegri saluta con una sconfitta

Il commento della sfida tra i blucerchiati e i bianconeri, valida per l’ultima giornata di campionato

La Sampdoria batte la Juventus.

In occasione dell’ultima giornata di Serie A i blucerchiati hanno ospitato i bianconeri tra le mura dello stadio Luigi Ferraris: entrambi i club avevano come unico obiettivo quello di regalare l’ultima gioia stagionale ai propri tifosi. La partita parte con ritmi molto bassi, con entrambe le parti che non si scoprono e cercano di costruire con calma azioni pericolose. La prima occasione della gara arriva soltanto al minuto 34 con Fabio Quagliarella, che viene servito da Gaston Ramirez e calcia in acrobazia senza riuscire ad inquadrare la porta.

Nel secondo tempo partono molto meglio i Campioni d’Italia in carica, che al 52′ vanno vicini al gol del vantaggio con Paulo Dybala, che calcia al volo con il mancino sfiorando l’incrocio dei pali. Cala nuovamente il ritmo e nessuna delle due squadre sembra essere intenzionata a scoprirsi per non rischiare di subire reti. Al minuto 78 Quagliarella lascia il campo tra gli applausi dei propri tifosi: a 36 anni il centravanti della Samp è capocannoniere del campionato.

Pochi minuti dopo la Juventus riesce a sbloccare il risultato con Moise Kean, che si presenta davanti a Rafael e lo batte con freddezza: il classe 2000 non ha nemmeno il tempo di esultare che il direttore di gara annulla per chiara posizione di fuorigioco, decisione confermata anche dal Var.

I padroni di casa rispondono e all’84 riescono a portarsi in vantaggio: Gregoire Defrel scambia con Manolo Gabbiadini e calcia con il destro, sorprendendo Carlo Pinsoglio e realizzando l’1 a 0. In pieno recupero i blucerchiati archiviano definitivamente la vittoria grazie al gol di Gianluca Caprari, che batte Pinsoglio con uno splendido calcio di punizione, 2 a 0.

Il triplice fischio dell’arbitro sancisce la vittoria della Sampdoria che chiude il campionato all’ottavo posto in classifica. Finale di stagione negativo per Massimiliano Allegri, che termina la sua avventura con la Juventus con un’altra sconfitta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy