Serie A, Inter-Fiorentina 2-1: Chiesa risponde ad Icardi, decide D’Ambrosio

Serie A, Inter-Fiorentina 2-1: Chiesa risponde ad Icardi, decide D’Ambrosio

Il commento della sfida tra i nerazzurri e i viola, terminata 2 a 1

Tanto spettacolo nel match d’apertura della sesta giornata di Serie A.

Il teatro del calcio di San Siro ha ospitato questa sera la prima sfida del turno infrasettimanale, che ha visto l’Inter affrontare la Fiorentina: i padroni di casa sono partiti alla ricerca della seconda vittoria consecutiva in campionato, mentre gli ospiti sono scesi in campo con la voglia di conquistare tre punti fondamentali per riagganciare nuovamente il secondo posto in classifica.

Sono proprio i ragazzi di Stefano Pioli ad iniziare meglio la gara: dopo appena quattro minuti Kevin Mirallas parte dalla sinistra del campo, si libera bene e calcia sul primo palo colpendo in pieno il palo: fortunato Handanovic nel rimpallo.

Rispondono benissimo gli uomini di Luciano Spalletti, che si rendono più volte pericolosi soprattutto grazie alle incursioni di Radja Nainggolan, che copre tutto il campo guidando le manovre offensive della sua squadra. Al minuto 42 l’episodio che sblocca il risultato: Candreva crossa verso il centro dell’area con la palla sbatte sulla mano di Vitor Hugo, l’arbitro ricontrolla l’azione al Var e assegna un calcio di rigore in favore dei nerazzurri. Dal dischetto va il capitano, Mauro Icardi, che calcia basso in direzione dell’angolino destro: Lafont intuisce ma non può arrivare, 1 a 0.

Il secondo tempo è tutto nel nome di Federico Chiesa, che torna sul terreno di gioco con un’incredibile voglia di fare bene: è proprio il classe ’97 a trovare la rete del pareggio al 53′ con un tiro dai 25 metri che viene deviato da Skriniar e beffa il portiere sloveno1 a 1.

viola continuano a spingere per trovare il gol del vantaggio, ma sono i lombardi che riescono ad avere la meglio: al 77′ disattenzione clamorosa della difesa viola, che lascia Danilo D’Ambrosio a tu per tu con l’estremo difensore francese: il terzino classe ’88 non sbaglia e insacca il 2 a 1.

Altra vittoria all’ultimo respiro per l’Inter, che aggancia il Sassuolo e i viola al terzo posto in classifica a quota 10 punti. La Fiorentina perde una grandissima occasione per seguire le orme del Napoli, ma che può ben sperare per il futuro vista l’ennesima prestazione di carattere messa in scena questa sera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy