Roma, la proposta di Petrachi: “Riprendetemi come ds”

La clamorosa proposta alla Roma di Friedkin

Gianluca Petrachi pronto ad un suo ritorno in giallorosso.

Sarebbe persino pronto a rivedere le sue richieste di risarcimento alla Roma, per il licenziamento avvenuto nel luglio scorso, pur di tornare a far parte dello staff capitolino. Questo il clamoroso retroscena portato alla luce dal “Corriere dello Sport”. Nell’udienza al Tribunale del Lavoro dello scorso 4 novembre, il dirigente salentino aveva dapprima chiesto – tramite i suoi legali – il risarcimento totale (lordo) delle mensilità che avrebbe dovuto percepire fino al giugno 2022, ovvero 5 milioni di euro.

Dopo l’ok della Roma per sei mensilità, cifra pari a circa 1,2 milioni, Petrachi ha rilanciato con una particolare proposta “dal momento che la Roma ancora non ha nominato il nuovo direttore sportivo…”.

Il ds avrebbe dunque aperto alla possibilità di rinunciare alle mensilità fino a novembre pur di tornare a ricoprire il suo vecchio ruolo, dopo il cambio ai vertici della società, passata da Pallotta a Friedkin. Un’ipotesi, secondo il noto quotidiano, però difficile da concretizzarsi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy