Juventus-Roma, Capello: “Vi racconto la mia esperienza nelle due compagini”. E su Allegri…

Juventus-Roma, Capello: “Vi racconto la mia esperienza nelle due compagini”. E su Allegri…

Le parole del doppio ex Fabio Capello a poche ore da Juventus-Roma

Fabio Capello è un doppio ex del big match di stasera tra Juventus e Roma.

L’ex centrocampista, infatti, ha vestito da calciatore la maglia giallorossa prima, collezionando 62 presenze e 11 reti, e quella bianconera dopo, collezionando 165 presenze e 27 reti, ma ha anche guidato da allenatore le due compagini, rispettivamente dal 1999 al 2004 e dal 2004 al 2006. Intervistato ai microfoni di ‘RMC Sport’, l’ex tecnico ha ripercorso quei momenti a poche ore dalla sfida dello ‘Stadium’, valida per la diciassettesima giornata del campionato di Serie A:
“Cosa ho provato a portare nella mia esperienza in giallorosso? Decisamente la mentalità vincente e l’organizzazione tipiche della società bianconera. Ho molti ricordi di queste partite, sia da giocatore che da tecnico. Sicuramente a Roma la Juventus è da sempre la squadra da battere. Se avessi dovuto portare qualcosa da Roma a Torino, avrei scelto l’entusiasmo di una piazza che vive con grande passione le gesta della sua squadra, ma che è capace di esaltarsi e di deprimersi allo stesso momento”.

L’ex c.t. della Russia, inoltre, ha elogiato il tecnico bianconero Massimiliano Allegri:
“Sicuramente ogni allenatore ha il suo modo di lavorare, lui ha vinto moltissimo imponendo il proprio stile che è risultato vincente, fa giocare la squadra come vuole lui e questo è indice di grande personalità e sicurezza. Come si gestisce uno spogliatoio con grandi campioni? Semplice, con personalità e credibilità, altrimenti le parole non bastano. Se hai questi due elementi, il giocatore accetta le decisioni e le capisce, altrimenti il calciatore non ti segue e tutto diventa più difficile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy