Juventus, Paratici multato dopo la sfida contro il Verona: “Atteggiamento minaccioso verso l’arbitro”

Il dirigente bianconero ha ricevuto un’ammenda di 15 mila euro

Nuova stangata per Fabio Paratici.

Dopo la multa contro il Crotone il dirigente della Juventus, Fabio Paratici, ha ricevuto una nuova ammenda da 15 mila euro e una diffida perchè “non autorizzato, al termine del primo tempo, negli spogliatoi, assumeva un atteggiamento minaccioso nei confronti del Direttore di gara e gli rivolgeva una critica irrispettosa; recidivo

Questo quanto si legge nel comunicato della Lega di Serie A in riferimento all’1-1 di Juve-Verona.

Il Giudice Sportivo, Gerardo Mastrandrea, ha anche squalificato per un turno Cigarini (Crotone) per “doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario”. Ammonizione anche per Domenico Berardi (Sassuolo) e multato con sanzione da 1.500 euro, “sanzione aggravata perché capitano della squadra”. Una giornata anche a Simone Reposi, membro dello staff del Milan, espulso durante il secondo tempo del 3-3 contro la Roma per “aver contestato platealmente l’operato arbitrale“. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy