Inter, Moratti: “CR7 alla Juventus? Io avrei risposto con Messi. Vi svelo chi mi consigliò Sneijder…”

Inter, Moratti: “CR7 alla Juventus? Io avrei risposto con Messi. Vi svelo chi mi consigliò Sneijder…”

L’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, scherza sul calciomercato e torna a parlare di passato

In Serie A è tempo di bilanci.

A meno di 24 ore dall’inizio della sessione invernale di calciomercato, l’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, è tornato a parlare del suo passato in nerazzurro: “Non ho mai pensato di rientrare. Quando decidi di farti da parte, capisci che hai fatto il tuo tempo. È giusto lasciare spazio a chi vuole provarci anche con idee diverse. Come quelle dell’attuale presidente, Steven Zhang, che anche se è giovanissimo ha grandi doti imprenditoriali e buon senso. Credo molto nel suo lavoro, non vuole fare la figura di Pierino. Come avrei risposto al colpo Cristiano Ronaldo alla Juventus? L’Inter avrebbe dato un segnale, magari un tentativo per Lionel Messi l’avremmo fatto – afferma scherzando –“.

“L’allenatore che avrei voluto e che non sono riuscito a ingaggiare? Se devo fare un nome – ha continuato Moratti -, è quello di Carlo Ancelotti. Mi ha sempre incuriosito per come gestisce le squadre. Concreto e mai fanatico, con me sempre gentile. L’acquisto di Wesley Sneijder? Nacque dal consiglio del gestore di un bar, tifosissimo dell’Inter: riteneva che l’olandese fosse il tassello mancante per rendere quella Inter imbattibile e capace di vincere la Champions. Lo ascoltai – ha concluso il presidente della Saras -“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy