Benevento-Spezia, Italiano: “Intrapresa la strada giusta. Non siamo la vittima sacrificale della Serie A”

Le parole del tecnico dello Spezia a margine del successo ottenuto contro il Benevento

Parola a Vincenzo Italiano.

Lo Spezia rialza la testa ed espugna il “Vigorito” con una brillante prestazione che consente ai bianconeri di strappare tre preziosi punti al Benevento. Un risultato importante per la classifica e per il morale, che consente alla compagine ligure di volare al 12° posto in classifica. Sfida analizzata al triplice fischio dal tecnico Vincenzo Italiano, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” nel post gara.

“Abbiamo deciso di mantenere una rosa numerosa per le problematiche che il Covid ci avrebbe provocato, è una mossa che sta pagando. Fare questi risultati è una grande soddisfazione per noi. Per tanti aspetti siamo ancora in grosso ritardo di condizione, tanti ragazzi si devono adattare al nuovo ambiente. Siamo comunque sulla strada giusta, venivamo da sfide in cui meritavamo di più. Il nostro scopo è quello di giocare a calcio e non subire solamente, non vogliamo farci prendere a pallonate e quindi mandiamo qualche elemento in più in area avversaria”.

Infine due battute su Pobega: “Tommaso è un ragazzo giovane che spesso ha fatto vedere sprazzi un futuro luminoso, se migliora a gestire il pallone può fare un cammino importante. Le qualità ce le ha. A quali tecnici mi ispiro? Ne ho avuti tanti, bravissimi. Ogni allenatore mi è rimasto dentro per qualche situazione tattica o discorso motivazionale, quando alleni è normale ricordare cosa ti dicevano i tuoi mister quando giocavi. Comunque potevamo avere qualche punto in più, non siamo la vittima sacrificale di questa Serie A”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy