Sampdoria, Sabatini: “Quagliarella nostro leader, che gesto tecnico contro il Napoli! Quello che è successo a Roma…”

Sampdoria, Sabatini: “Quagliarella nostro leader, che gesto tecnico contro il Napoli! Quello che è successo a Roma…”

Il responsabile dell’area tecnica del club blucerchiato, Walter Sabatini, analizza l’inizio di stagione della squadra di Marco Giampaolo

Dato come possibile partente a metà estate, Walter Sabatini è invece, ancora, il responsabile dell’area tecnica della Sampdoria e si gode il day-after della netta vittoria sul Napoli per 3-0.

Intervenuto all’open day della SSD Futbolclub di Roma, il centro tecnico d’Élite Next Generation Sampdoria, l’ex direttore sportivo di Roma e Palermo è tornato sulle prime due partite di campionato giocate dai blucerchiati di mister Marco Giampaolo: “Bisogna prendersi e anche le sconfitte – ha dichiarato il dirigente umbro al sito GianlucadiMarzio.com –. Noi vorremmo essere solo quelli che hanno battuto il Napoli, ma siamo anche quelli di Udine. Vogliamo essere una squadra forte e ci riusciremo, abbiamo un grande allenatore, un gruppo di ragazzi che lo segue e quindi siamo molto fiduciosi di riuscire a migliorare rispetto allo scorso anno“.

A mettere l’accento sulla clamorosa e nitida vittoria interna dei liguri è stato sicuramente il capolavoro dell’esperto attaccante napoletano Fabio Quagliarella, il quale ha posto la ciliegina sulla torta con un gol di tacco al volo che è valso il 3-0 finale: “Di fronte a un gesto tecnico del genere bisogna stare in silenzio e osservarlo un milione di volte. In questo tipo di situazioni la palla in genere la impatti solamente, mentre lui l’ha colpita in maniera perfetta, non c’è niente da aggiungere. Ma, al di là del gol, Quagliarella è stato un vero leader in campo, ha disputato una partita fenomenale. Lui è il nostro leader e dovrà trascinarci“.

Fatti i complimenti anche all’altro bomber di giornata, il nuovo arrivato Gregoire Defrel: “Qui alla Sampdoria ha trovato l’ambiente adatto, gioca con euforia perché sta superando alcuni problemi fisici che ha avuto a Roma“, Walter Sabatini non si sottrae ad alcune domande sul club giallorosso che ha lasciato nel 2016: “Hanno una grande squadra, con grandi calciatori. I tifosi devono fidarsi di Di Francesco, ma lo dico in maniera distratta perché sono occupato sulla Sampdoria. Sulla Roma ho i migliori pensieri, ma non mi sembra il caso di entrare nei dettagli“.

(Sampdoria, mistero Sabatini: il viaggio in Arabia e l’annuncio dell’Al Ittihad…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy