Sampdoria, le priorità di Ferrero: cassa con i big, cessione del club e assalto al Palermo…

Sampdoria, le priorità di Ferrero: cassa con i big, cessione del club e assalto al Palermo…

La Sampdoria si trova a dovere fare i conti con la necessità di monetizzare: il patron Massimo Ferrero vuole avviare un copioso mercato in uscita, vendere il club e pensare all’assalto del Palermo

Manca una settimana dalla ripresa dell’ attività, ma la Sampdoria è ancora in alto mare

Si apre così l’edizione odierna del quotidiano La Repubblica — Genova, che fa il punto sugli obiettivi a breve e lungo termine della Sampdoria. Il patron Massimo Ferrero, infatti, ha messo gli occhi sul Palermo, ma prima di compiere qualsiasi passo dovrà cedere il club blucerchiato. E, ancor prima, sarà utile fare cassa, in questa sessione di mercato, attraverso le cessioni dei big.

Palermo, la dichiarazione d’amore di Ferrero: il patron della Sampdoria punta il club rosa, i dettagli

Joachim Andersen Dennis Praet, in particolare, sono sul piede di partenza: “Per il difensore l’obiettivo sono trenta milioni, c’è un’ offerta concreta del Lione, la differenza tra domanda ed offerta è intorno ai cinque. Per il belga non è, invece, ancora arrivata un’ offerta vera e propria”. Senza le loro due cessioni, il ds Carlo Osti non può dare il via alle trattative in entrata.

I blucerchiati avevano messo gli occhi su Domenico Berardi e Simone Verdi, ma tali opzioni sembrano già sfumate. Il primo è praticamente ritenuto incedibile dal Sassuolo. Sul secondo la concorrenza si fa sentire, in particolare quella del Torino, che sembra essere un passo avanti. Tra le alternative, sono sul taccuino il danese Andreas Skov Olsen e soprattutto Josip Brekalo, esterno offensivo di ventuno anni del Wolfsburg: “Il croato è considerato un prospetto interessante, ma ha poca esperienza e non sarebbe neppure una soluzione low cost”. Manca, infine, anche un centrale difensivo.

La Sampdoria deve dunque fare la conta e delineare al più presto quale sarà la squadra a disposizione di Eusebio Di Francesco nella prossima stagione. Per le ambizioni extra-campo del patron Massimo Ferrero ci sarà tempo.

Palermo: ecco i paletti che bloccano Ferrero. Sagramola: “Con meno arroganza la società si poteva salvare”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy