Roma, Zaniolo: “Di Francesco e Mancini i primi a credere in me. Totti? Ecco i consigli che mi dà”

Roma, Zaniolo: “Di Francesco e Mancini i primi a credere in me. Totti? Ecco i consigli che mi dà”

Il centrocampista della Roma Nicolò Zaniolo fa il punto sulla stagione con i giallorossi e parla dell’emozione di esordire con la maglia dell’Italia

Nicolò Zaniolo ha coronato un altro sogno, quello di esordire con la maglia dell’Italia.

Il centrocampista della Roma, che in questa stagione è approdato tra i grandi dando mostra delle sue qualità, ha fatto il punto, ai microfoni della Rai, sulle emozioni vissute in questa stagione e su coloro che lo hanno aiutato ad ambientarsi al club giallorosso e in Nazionale:
“L’esordio è stata una grande emozione, un altro sogno che ho realizzato quest’anno, ma so benissimo che devo restare con i piedi per terra. A Di Francesco devo tanto, perché insieme a Mancini è stato il primo a credere in me. Mi ha spiegato come comportarmi fuori dal campo. Sa come rapportarsi con le persone. Mi è dispiaciuto che sia andato via, è un discorso personale perché lo ritengo bravissimo. Ora c’è Ranieri: dovrò dare il massimo per lui. Ha esperienza, sa come ci si deve comportare a Roma e poi è uno che ha vinto in carriera. Totti mi dà consigli, su come allenarmi, come giocare e come comportarmi. Si vede che è un campione anche fuori dal campo. Mi ripete spesso di restare con i piedi per terra e mi dice che ad arrivare ci vuole un attimo, ma per restare a un certo livello è durissima”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy