Roma, scontro Dzeko-El Shaarawy: l’Inter punta il bosniaco, il futuro del Faraone…

Rissa negli spogliatoi a Ferrara tra Dzeko ed El Shaarawy: lo scontro tra i due giallorossi apre nuovi scenari futuri

Aria di crisi in casa Roma.

Non sono solo i risultati a preoccupare il club giallorossoche si è allontanato a -4 dall’obiettivo Champions League, rischiando il sorpasso della Lazio in classifica. In questi giorni, infatti, la dirigenza è stata costretta a fare i conti anche con un inaspettato scontro tra Edin Dzeko e Stephan El Shaarawy, protagonisti di una lite molto accesa avvenuta nell’intervallo della gara contro la SpalFerrara. 

Tornati negli spogliatoi, sul risultato di 1-0 per i ferraresi, il bosniaco se la sarebbe presa duramente col compagno per un pallone non datogli in buona posizione: da qui, i due avrebbero iniziato a discutere animatamente tanto da spingere i compagni ad intervenire per dividerli per evitare che il diverbio potesse degenerare. Episodio che potrebbe incidere negativamente sul futuro del Faraone.

Per El Shaarawy, che voleva fortemente restare alla Roma, rinnovare il contratto in scadenza nel 2020 ed essere trattato come un calciatore-chiave, anche in termini economici, il prolungamento potrebbe tardare ad arrivare. Dunque – spiega l’odierna edizione del Corriere dello Sport -, per l’offerta definitiva della società, che per il momento ha affidato la direzione sportiva a Ricky Massara, l’attaccante italo-egiziano dovrà ancora attendere.

Discorso totalmente diverso, invece, per Dzeko, finito nel mirino dell’Inter per il dopo Icardi: la Roma, che chiede poco meno di 30 milioni di euro, è disposta a venderlo, e il centravanti bosniaco è pronto a firmare un triennale con i nerazzurri.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy