Roma, Pallotta e la provocazione alla Juventus: “Ronaldo è spettacolare, ma come faranno a pagarlo?”

Roma, Pallotta e la provocazione alla Juventus: “Ronaldo è spettacolare, ma come faranno a pagarlo?”

Il presidente dei giallorossi ha espresso la sua opinione in merito all’approdo di Cristiano Ronaldo in bianconero

James Pallotta accende la sfida con la Juventus.

Il presidente dei giallorossi ha risposto ad alcune domande postegli da Kōstas Manōlas e Justin Kluivert, nel corso di una simpatica intervista pubblicata sui social network del club. Il numero uno del club capitolino, tra le molte questioni affrontate nel corso dell’intervista, ha parlato dell’approdo di Cristiano Ronaldo alla Juventus: “Quando ho saputo la notizia subito ho pensato che fosse una cosa positiva per la Serie A. Non ho pensato che sia una cosa negativa per la Roma, per niente. È un giocatore spettacolare, uno dei migliori di sempre. Ma penso che in Italia sarà diverso per lui, non ho mai pensato che verrà in Italia e segnerà 60 gol. Poi stavo cercando di capire come diavolo lo avrebbero pagato“.

In seguito, ha esposto le ragioni che lo hanno portato a cedere grandi calciatori, tra i quali vi è anche Mohamed Salah: “Quale è stato il giocatore che mi è dispiaciuto di più cedere? A me piaceva molto Salah – specifica -, ma molti non sanno che dovevamo lasciarlo andare. Non avevamo scelta, è stato difficile. Anche con Alisson è stato difficile, e Radja (Nainggolan, ndr) è un guerriero. Non è mai facile, ma in molti casi non hai scelta. Cerchi di venderli al massimo e poi trovare giocatori di personalità che siano migliori“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy