Roma-Liverpool, Klopp: “Essere in finale di Champions League è incredibile. Roma? Mai stato in ansia…”

Roma-Liverpool, Klopp: “Essere in finale di Champions League è incredibile. Roma? Mai stato in ansia…”

L’allenatore dei Reds Jürgen Klopp torna a parlare della sfida contro la Roma giocata all’Olimpico, al termine della quale il Liverpool si è qualificato per la finale di Champions League

Una sconfitta contro la Roma che non ha compromesso il risultato dell’andata: il Liverpool è in finale di Champions League contro il Real Madrid.

L’allenatore dei Reds Jürgen Klopp, come riportato dal sito ufficiale della società, ha parlato delle emozioni provate durante la sfida dell’Olimpico: “Penso davvero che il momento del club sia un buono. Siamo sulla buona strada per colmare il gap con i top club Europei: è importante per noi, per portare nuovi giocatori e trattenere i nostri campioni. Ad essere onesto non credo di avere le parole giuste per descrivere il sostegno dei tifosi. Quando ho visto i ragazzi uscire negli spogliatoi e ho visto le persone là fuori, allora lì ho capito davvero che eravamo in finale di Champions League. Quando abbiamo iniziato la stagione ed è iniziato il progetto, non pensavo fosse possibile pianificare una finale di Champions League, quindi non l’abbiamo fatto. Ma i ragazzi lo hanno reso possibile e lo hanno fatto succedere. È veramente incredibile. So che la finale è una cosa rara se non sei Real Madrid, Barcellona o Bayern. Per noi è una situazione eccezionale. È davvero bello, sono davvero felice. Ho visto la partita contro la Roma e non sono stato ansioso, ad essere onesto. Ho visto tutto ed era chiaro che avevano delle occasioni, ma hanno segnato davvero tardi. Non abbiamo giocato bene come abbiamo fatto durante la stagione di Champions League, ma non sono stato ansioso. Durante la partita ho avuto la sensazione che ce l’avremmo fatta. È stato davvero bello e speciale“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy