Real Madrid-Liverpool, Zidane: “Klopp un grande, tutto sulle condizioni di Hazard. Razzismo? Tolleranza zero”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico del Real Madrid

real madrid

“Klopp è un grande allenatore, mentre il passato non mi interessa”.

Parola di Zinedine Zidane. Il tecnico del Real Madrid è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Liverpool, valido per l’andata dei quarti di finale di Champions League 2020/21, in programma martedì sera all’Alfredo Di Stefano Stadium: oggetto di discussione, anche le condizioni di Eden Hazard. “Eden deve rimanere calmo. L’importante è che si senta bene, non vogliamo rischiare un rientro anticipato per un calciatore che non è completamente guarito. L’ultima volta non credo che il suo ritorno sia stato affrettato. Faremo le cose piano piano e vedremo quando sarà disponibile. Sperando di averlo a disposizione entro il finale di stagione”, sono state le sue parole.

FIDUCIA – “La qualificazione è quello che conta e quello che viviamo oggi, la partita di domani. Meritiamo fiducia. Questa squadra ha dimostrato che riesce a ribaltare ogni pronostico perché non si arrende mai. Finché ci sarà vita in noi lotteremo. Sempre. Abbiamo avuto un momento difficile ma ora stiamo bene. Allenare Salah un giorno? Non si tratta di un mio giocatore. Sono il tecnico del Real Madrid e penso solo a questo. Adesso dobbiamo pensare a Salah come ad un avversario da affrontare”.

RAZZISMO – “Le accuse di insulti nei confronti di Mouctar Diakhaby e l’interruzione dell’incontro della Liga di domenica tra Cadice e Valencia? E’ grave. Queste sono cose serie. Non ero in campo quindi non so esattamente cosa sia successo. Ma sto solo dicendo, ed è la mia sensazione, che riguardo al razzismo, devi davvero avere tolleranza zero”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy