Derby Sicilia, M5S: “Difficile immaginare Palermo e Catania in Serie C. Mondo del calcio penalizza squadre meridionali”

“Meriterebbero palcoscenici decisamente diversi da quelli attuali”

“Se guardiamo agli ultimi dieci anni, riscontriamo con rammarico che il mondo del calcio ha lasciato indietro il meridione che, a parte rare eccezioni, oggi è poco rappresentato nel calcio professionistico ad altissimi livelli. È difficile immaginare grandi città del Sud come Palermo e Catania in Serie C, così come dispiace per la recente fine del Trapani. Il derby della Sicilia, che torna dopo sette anni, è un’occasione per ricordare l’atmosfera delle grandi sfide in Serie A tra queste due compagini che meriterebbero palcoscenici decisamente diversi da quelli attuali. Auguriamo alle due società e alle due squadre di vivere la partita con il giusto agonismo e sportività nella consapevolezza di ciò che rappresenta un derby per i propri tifosi, tifosi che a causa dell’emergenza Covid non potranno riempire lo stadio”. Lo dichiara il parlamentare del Movimento 5 Stelle Adriano Varrica insieme al sottosegretario palermitano Steni Di Piazza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy