Inchiesta Spezia-Parma: niente archiviazione, a breve i deferimenti. Tutti gli scenari

Inchiesta Spezia-Parma: niente archiviazione, a breve i deferimenti. Tutti gli scenari

Il club emiliano rischia, non ci sarà l’archiviazione: sarà slealtà o illecito? Nelle prossime ore…

Ancora poche ore e si conoscerà la verità.

Questo pomeriggio è prevista una riunione alla Procura Federale: sotto la lente d’ingrandimento, l’inchiesta che riguarda la sfida tra il Parma e lo Spezia, andata in scena lo scorso 18 maggio al Picco. Grazie alla vittoria conquistata dalla squadra di Roberto D’Aversa e al pareggio del Frosinone contro il Foggia, il Parma è riuscito a staccare il pass per la Serie A diretta.

Al centro dell’indagine degli ispettori federali ci sono tre messaggi ‘Whatsapp’ inviati, nei giorni prima della partita, da Emanuele Calaiò (due) e da Fabio Ceravolo (uno) a due giocatori dello Spezia, Filippo De Col e Alberto Masi, che li hanno mostrati ai dirigenti del club ligure, che hanno poi avvisato la Procura.

Indagine che – secondo quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’non sarà archiviata. E nelle prossime 48 ore potrebbero già scattare i deferimenti.

La riunione di oggi servirà a stabilire il capo d’imputazione: o la semplice slealtà sportiva (art. 1 bis del codice) o il gravissimo (tentato) illecito sportivo (art. 7). Il codice, però, non fa alcuna differenza tra un illecito consumato ed un illecito solo tentato. In quel caso, i due giocatori in questione potrebbe essere squalificati ed il Parma, coinvolto per responsabilità oggettiva, potrebbe perdere la A.

“Qualora i giudici del Tfn accogliessero le richieste dell’accusa (il principio richiede che la pena sia afflittiva), l’eventuale penalizzazione ricadrebbe sulla classifica del campionato 2017-18, che il Parma ha concluso con un punto in più del Palermo, a questo punto il club interessato all’esito di questa inchiesta (non a caso ha già chiesto gli atti alla Procura), ma a pari punti con il Frosinone – scrive la Rosea -. La società di Stirpe ha conquistato la Serie A sul campo, al termine dei playoff, ma un’eventuale penalizzazione di un punto del Parma la promuoverebbe al secondo posto, piazzamento che le avrebbe dato la promozione diretta. Con emiliani e rosanero appaiati al 3° posto, pur con gli scontri diretti favorevoli ai primi, chi avrebbe diritto ad andare in A? Un bel caos, non c’è che dire”.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Thomas Vicent - 2 anni fa

    Complimenti a mediagol per il grande lavoro che sta affrontando in questi giorni.
    Grazie di cuore veramente!
    Questa notizia che avete trovato voi di mediagol, dell’avvocato lapenna è davvero clamorosa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni Micale - 2 anni fa

    Non sono pazzo….volete vedere che vengono ripescati Cittadella e Palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-5345498 - 2 anni fa

      Eventualmente Palermo e Venezia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-5345498 - 2 anni fa

    Incredibile… tutto ciò testimonia il marcio che soffoca il calcio in Italia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ninni Caminita - 2 anni fa

    Ragazzi non gioite perché eventualmente il Palermo non verrà ripescato, casomai risale il Crotone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dario Stuppia - 2 anni fa

      La penalizzazione in classifica riguarda la B… Quindi salirebbero i rosanero. Casomai il problema da porsi è quale tipo di sanzione applicheranno, perché c’è anche il rischio retrocessione in lega pro oppure una semplice penalizzazione nel prossimo campionato. Ma questo è discrezionalità dei giudici. Ripeto, se viene penalizzato in classifica sale il Palermo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Nico Patti - 2 anni fa

      Penso che finirà tutto in una bolla di sapone, ma eventualmente il diritto và alla categoria di riferimento…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Guido Passantini - 2 anni fa

      Veramente tutto molto avvilente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. spargi49 - 2 anni fa

      Non esiste ,sarebbero solo due le promosse dalla B,che meriti ha il crotone????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Fabio Flaccomio - 2 anni fa

      assolutamente no Ninni. Il Parma è una squadra che ha disputato il campionato di B quindi l’eventuale ripescaggio riguarda una squadra dello stesso campionato e non quella che scende dalla serie A.

      E si ripescherebbe il Palermo perché è quella piazzata più in alto, la prima classificata tra tutte quelle che venivano dopo la squadra in questione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Tis - 2 anni fa

      Senti, fesserie ne ho sentite tante ma questa è da scompisciarsi dalle risate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gaetano Covais - 2 anni fa

    Impossible che venga dato solo 1 punto di penalizzazione perché la pena non sarebbe affittiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy