Pallone d’Oro, Modric punge CR7: “Il rispetto è un fattore principale, anche quando non vinci…”

Pallone d’Oro, Modric punge CR7: “Il rispetto è un fattore principale, anche quando non vinci…”

Il centrocampista del Real Madrid, lo scorso anno vincitore dell’ambito premio, ha puntato il dito contro il campione portoghese che ha deciso di snobbare la cerimonia di Parigi

Luka Modric e l’attacco a Cristiano Ronaldo.

Le parole di Giorgio Chiellini, sul finale del Gran Galà del Calcio, riguardo alla vittoria non proprio meritata del Pallone d’Oro da parte del croato nella scorsa annata hanno provocato l’ira del centrocampista del Real Madrid. Nella serata di lunedì è andata in scena la cerimonia per la consegna dell’ambito premio che è andata per la sesta volta a Lionel Messi che ha così staccato il suo eterno rivale Cristiano Ronaldo, al momento fermo a cinque premi conseguiti. Il portoghese ha saputo in anticipo che non avrebbe conquistato il riconoscimento e per tale motivo ha preferito non presenziare in quel di Parigi, è stato invece protagonista al “Gran Galà del Calcio” dove è stato eletto miglior giocatore della Serie A 2018/19. Intanto, dopo la consegna del Pallone d’Oro a Messi, Modric ha risposto alle provocazioni e si è scagliato contro CR7 reo, a sua detta, di aver mancato di rispetto ai colleghi.

“Io parlo solo di me stesso. Sono felice di essere qui e credo che quando si parli di calcio si tratta di rispetto. Quando non vinci, per rispetto, devi comunque essere qui, perchè una notte come questa è una celebrazione del calcio stesso. Ecco perchè sono qui, per mostrare rispetto. È molto semplice. Può diventare una buona tradizione che l’ultimo vincitore dia il premio a quello successivo. Sono qui perchè il calcio è fatto di rispetto, per fare le congratulazioni a Messi e dargli il premio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy