Valente: “Non poniamoci limiti, con Floriano intesa top. Tutto sul nuovo ruolo”

Le parole del numero 14 rosanero, Nicola Valente, a margine del successo contro il Foggia

palermo

Il Palermo torna alla vittoria.

Missione compiuta per i rosanero che, dopo il ko contro il Monopoli e il pareggio a reti inviolate maturate contro la Vibonese, torna alla vittoria battendo il Foggia nel recupero della trentatreesima giornata di Serie C. A decidere una rete di Valente che regala alla compagine siciliana tre preziosissimi punti in chiave playoff. Un risultato analizzato al triplice fischio proprio dall’autore del gol vittoria, nella consueta conferenza stampa post-gara.

“Secondo me dobbiamo continuare a non porci limiti – ha ammesso Nicola Valente –  Dobbiamo guardare le ultime tre partite, così da scalare la classifica. Poi ai playoff dovremo dare tutto. Sono partite particolari, puoi vincerle tutte. E’ come un terno al lotto. L’unica parole è lavoro. Da qui alla fine. Il mio nuovo ruolo? La posizione è un po’ diversa, però ho sempre fatto l’esterno. In questo modulo mai ma l’ho fatto. Bisogna concentrarsi di più in copertura e in fase difensiva, sto lavorando davvero tanto per dare un contributo maggiore da quel punto di vista. Devo migliorare ma è un ruolo che mi piace e che faccio con piacere. Il gol lo dedico alla mia fidanzata, aspettiamo un bambino ed è per lei. Sulla mia stagione, non sono io a valutare. Potevo fare in certe partite molto meglio, la via del gol mi mancava ma è arrivata nel momento giusto. Sono molto contento, ci voleva. L’errore che la squadra non deve commettere? Sicuramente non sottovalutare a partite dalla prossima partita i periodi no del Bari o della Cavese che è un’ottima squadra. Per i playoff, affrontare tutte le partite come fossero finali. Non so in che posizione arriveremo ma noi dobbiamo vincere tutte le partite. Dobbiamo metterci in testa quello. Il mister cura nei minimi dettagli ogni allenamento, in questa partita avevamo Rauti bravissimo ad attaccare gli spazi. Con Floriano ho un feeling importante, ha gli occhi anche dietro le orecchie. Sono molto contento di giocare con lui”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy