Stellone: “Il Palermo lotterà fino alla fine per i primi posti. Nestorovski-Puscas? Lì davanti…”

Le parole del tecnico dei rosanero alla vigilia della sfida contro il Benevento

Terzo big match consecutivo per il Palermo.

Dopo la spettacolare vittoria contro il Pescara e il pareggio ottenuto sul campo del Veronarosanero ospiteranno il Benevento tra le mura del Renzo Barbera, in quello che sarà il match d’apertura della quattordicesima giornata di Serie B: unico obiettivo sarà quello di ottenere i tre punti, in modo da consolidare il primo posto in classifica e mantenere la distanza dai Delfini, che saranno impegnati nella complicata trasferta di Perugia.

Alla vigilia della gara il tecnico del club di Via del Fante, Roberto Stellone, è intervenuto in conferenza stampa, parlando della voglia di lottare per mantenere il primato in campionato: “Il Palermo lotterà fino alla fine per i primi posti, impensabile poter mantenere questo ruolino di marcia. Se dovesse continuare così il campionato per noi potrebbe finire a marzo. La mia idea è quella di fare più punti possibili nel minor tempo perché ci potrà essere un calo nel corso della stagione. Dobbiamo solo pensare a portare a casa tanti punti e se dovessimo affrontare un periodo nero giocheremmo con meno paura. Viviamo con entusiasmo la classifica ma sempre pensando che le cose potrebbero anche non andare nel verso giusto, serve mantenere alta la concentrazione. Dobbiamo lavorare sempre su questa caratteristica e tenere tutti sulle corde per limitare i possibili periodi di crisi“.

In seguito, sulla possibilità di vedere una coppia d’attacco formata da Ilija Nestorovski e George Puscas: “Hanno giocato insieme, ma ho alternato spesso la coppia degli attaccanti. Devono pensare a far gol ma anche ad aiutare la squadra, sia la difesa che il centrocampo. Fino a oggi non ho mai sbagliato ma non per merito mio, lì davanti tutti stanno facendo bene da Moreo a Puscas fino a Nestorovski. Penso se continuiamo a concludere così, non è importante che vada un gol un attaccante o un difensore“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy