Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

lega pro

Serie C, Ghirelli: “Sono stati mesi difficili, le squadre meritano un sostegno”

Serie C, Ghirelli: “Sono stati mesi difficili, le squadre meritano un sostegno”

Le parole del presidente della Lega Pro che ha elogiato il grande lavoro svolto dalle società in questi mesi difficoltosi

⚽️

Il mondo del calcio con la pandemia ha vissuto dei mesi terribili, con le società che sono state colpite dalla crisi economica e soltanto con la riapertura degli stadi il problema si è parzialmente risolto. Per bacino d'utenza e interesse generale le problematiche si sono acuite nelle serie minori, che hanno sofferto in maniera maggiore e si sono dovute sacrificare per riuscire a tenere testa alle difficoltà.

Sull'argomento è intervenuto nella giornata odierna il presidente della Lega ProFrancesco Ghirelli che ha elogiato lo splendido lavoro delle società che nonostante il periodo di difficoltà sono uscite fortificate e meritano grande rispetto per l'abnegazione con la quale si sono applicate. Questo il comunicato partorito dal Consiglio Direttivo della Lega Pro riunitosi in mattinata.

“Abbiamo vissuto 18 mesi, i più bui della storia del calcio, senza risorse da botteghino e senza sponsorizzazioni. La pandemia ci ha messo di fronte ad un aumento dei costi, penso ai tamponi e alle spese sanitarie. Ciononostante, abbiamo portato avanti il campionato, garantendo l’occupazione a migliaia di lavoratori e famiglie. Abbiamo lavorato con serietà e responsabilità, accelerando la campagna vaccinale, raggiungendo il picco dei 98% dei vaccinati nei gruppi squadra. Abbiamo affrontato la crisi proponendo progetti di alto valore. Penso in particolare agli stadi e alla possibilità di drenare risorse del PNRR. Tutto questo in un contesto di riforma per il calcio italiano. I club di Serie C sono meritevoli di attenzione. Abbiamo bisogno che il Governo si ponga in un ascolto attivo. Siamo in attesa del decreto attuativo sulle spese sanitarie. Oggi è ancora presso la Corte dei Conti, e le tempistiche destano preoccupazione tra i club. Abbiamo bisogno che le proposte elaborate da FIGC vengano accolte dal Governo. In particolare lavoreremo perché in fase di conversione del decreto fiscale possa essere recuperata la norma di sospensione e rateizzazione dei contributi fiscali e previdenziali. Anche la legge di Bilancio rappresenta un vettore da utilizzare, sono certo che il Sottosegretario Vezzali lavorerà in questa direzione per accogliere le nostre istanze”.

tutte le notizie di