Rauti: “Crediamo nella promozione, questa squadra non ha limiti. Monza? C’è una differenza”

Le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante classe 2000 del Palermo

palermo

“Lucca? Ci conosciamo bene. Lorenzo è forte, ha grandi potenzialità e farà tanto”.

Parola di Nicola Rauti. Diversi sono stati i temi trattati dall’attaccante del Palermo, approdato in estate alla corte di Roberto Boscaglia in prestito dal Torino, intervistato ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’: dagli obiettivi della compagine rosanero, reduce dalla vittoria conquistata in extremis contro la Cavese proprio grazie alla rete messa a segno dal classe 2000, alla prossima gara in programma al “Renzo Barbera”.

“Abbiamo bisogno di vincere, se lo facciamo con me e Lucca o con Saraniti è lo stesso, abbiamo troppa fame di vittorie. Noi giovani ci stiamo mettendo in gioco. I grandi ci stanno aiutando tantissimo. La promozione attraverso i playoff è un obiettivo? Ci crediamo. Sappiamo che finora non abbiamo fatto bene e che questa classifica non ci appartiene. Appena inizieremo a girare veramente avremo una posizione di classifica importante per affrontare i playoff”, sono state le sue parole.

BILANCIO – “Pelagotti ha detto che il Palermo è come Ternana e Bari? A noi è mancato l’inizio, abbiamo faticato molto, mentre loro sono partiti spediti, c’è stato il Covid, ma poi in campo ci andavamo noi, inutile cercare alibi. La squadra era nuova e abbiamo fatto fatica. Per il resto stiamo migliorando di partita in partita. Per me questa squadra non ha limiti e se tutto andrà come credo faremo cose che la gente nemmeno si aspetta”.

DIFFERENZE – “Differenze tra Monza e il Palermo? La differenza più grande è che ero uno dei pochi giovani e qui siamo in tanti, lì c’era gente presa per vincere subito, qui c’è tanta potenzialità, questo non vuol dire che non si possa vincere subito. Intanto pensiamo al Francavilla. Dobbiamo vincerne tante. È inutile pensare al doppio turno interno se domenica non conquistiamo altri tre punti”, ha concluso Rauti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy