Palermo, strada in salita: da Saraniti e Floriano a Silipo, è una squadra di scontenti

Sono tanti i rosanero che vivono un momento delicato

palermo

“Saraniti, Floriano, Santana. È il Palermo degli scontenti”.

Titola così l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, che punta i riflettori sulle scelte di Roberto Boscaglia. “L’insoddisfazione in questo momento regna sovrana”. Sia tra i tifosi, sia nella squadra. La sensazione perpetratasi in più occasioni nel corso di questa stagione è quella di una squadra non particolarmente convinta del sentiero che sta provando a percorrere. Un palese senso di frustrazione ed impotenza tra chi gioca e non riesce a centrare i risultati e chi il campo lo vede raramente.

D’altra parte, sono diversi i calciatori che fin qui hanno trovato poco spazio. “Bocciature più o meno illustri che fanno riflettere, oltre a fare rumore, come quelle di Floriano, Martin, Lancini, Peretti, Doda e Silipo”, si legge. Protagonisti della promozione conquistata la scorsa stagione.

Floriano ha giocato soltanto 571 minuti, diventando l’uomo degli ultimi 5 o 10 minuti; Martin appena 368′. Lancini, che ha già lavorato con Boscaglia in quel di Brescia, dopo il Covid è stato scavalcato da un centrocampista, Palazzi, per sostituire l’infortunato Marconi. Peretti e Doda guardano spesso la partita dalla panchina, salvo in rare occasioni, venendo schierati anche in ruoli adattati. Silipo non è stato quasi mai schierato nell’undici titolare, gettato spesso nella mischia nei minuti finali quando c’è da recuperare un risultato o provare a vincere.

Ma non solo; ci sono anche Saraniti e Rauti, due titolari fissi delle prime partite, ora relegati in panchina. “Con il Palermo in stato di apatia, la classifica può assumere contorni pericolosi e se i giocatori non sono più stimolati da chi è chiamato a farlo, anche contro il Bisceglie sabato la strada si prospetta in salita”, conclude la Rosea.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 2 settimane fa

    Siamo quindi, sulla buona squadra per centrare i play out.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy