Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

L'IRONIA DOPO IL KO

Palermo, Sperandeo: “I nostri giocatori sono professori! Resuscitano i morti”

Palermo, Sperandeo: “I nostri giocatori sono professori! Resuscitano i morti”

Post ironico ma ricco di amarezza, quello pubblicato dall'attore palermitano, Tony Sperandeo. Lo storico tifoso del Palermo, attraverso i social ha espresso il suo personale dissenso, dopo il ko per 4-1 della compagine di Baldini contro il Foggia

Mediagol ⚽️

Dopo il ko rimediato dal Palermo nel pesante 4-1 subito contro il Foggia, torna il malumore tra i tifosi della compagine rosanero. Tra questi, Tony Sperandeo, storico supporters del Palermo ed attore siciliano, che attraverso un video pubblicato sui social, ha espresso ironicamente il suo dissenso, dopo l'imbarazzante sconfitta della squadra guidata da Baldini, subita nel corso dell'ultimo turno del girone C di Serie C.

"Ai nostri giocatori. Noi tutti tifosi del Palermo non vi dobbiamo più classificare come giocatori. Vi dobbiamo chiamare professori. Ci sono tanti virologi che cercano di salvare vite dal Covid… Ecco, i nostri professori che giocano nel Palermo fanno di tutto per cercare salvare le squadre che sono lì lì per morire. Il Foggia era un cadavere; arriva il Palermo con i suoi professori e lo fanno riesumare dalla tomba. C’era il Messina e il Palermo lo ha fatto resuscitare. Io non ce l’ho con Baldini, ma con i giocatori, che appena vincono una partita si montano la testa".