Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

pressroom

Palermo-Potenza, leadership ed esperienza: Marconi protagonista al “Barbera”

Palermo-Potenza,  leadership ed esperienza: Marconi protagonista al “Barbera”

Il Palermo batte al 'Barbera' il Potenza e conquista tre punti d’oro grazie ad una zampata di Fella e un gol di Silipo

Mediagol (ga) ⚽️

Giuseppe Fella e Andrea Silipo hanno suggellato un successo che, sotto il profilo numerico e psicologico, potrebbe costituire un crocevia virtuoso del campionato dei rosanero. Due a zero: è questo il risultato finale maturato in occasione del match contro il Potenza nella gara valevole per la quattordicesima giornata del campionato di Serie C-Girone C.

Tra i protagonisti della gara andata in scena allo Stadio "Renzo Barbera" Ivan Marconi, leader della difesa rosanero, guidata e diretta con grande grinta e personalità: "Quando giochiamo al Barbera gli avversari provano sempre a metterci qualcosa in più, durante una gara ci sono momenti positivi e negativi. oggi siamo stati compatti in campo e abbiamo dimostrato di meritare la vittoria, penso che dobbiamo guardare solo a noi stessi senza mandare messaggi a nessuno. Stiamo vivendo un momento positivo ma capiteranno momenti in cui le cose non gireranno al meglio, in quelle occasioni dovremo dimostrare di essere squadra. Giocare al "Barbera" per noi con il pubblico è fondamentale per il nostro cammino, stiamo facendo bene e dobbiamo continuare su questa strada. Non prendere gol dà fiducia al reparto, per noi difensori è positivo e credo sia un'iniezione di fiducia per tutta la squadra", ha dichiarato il numero 15 rosanero in mixed zone.

Dopo un primo tempo piuttosto equilibrato, il Palermo, generoso e cinico, riesce a prevalere sul Potenza coeso, manovriero e tatticamente ben disposto in campo di mister Trocini:"Il fatto che stiamo lavorando con tanto di risultati positivi aiuta, ma abbiamo sempre cercato di lavorare al massimo anche in momenti in cui le cose non andavano per il meglio. Il clima dentro lo spogliatoio è positivo, mai mollare un censimento perché siamo una squadra che non vuole fermarsi. Abbiamo delle individualità importanti in avanti e dobbiamo essere tutti noi bravi a metterli nelle condizioni di fare gol e rendere al meglio. Capitano? Indossarla qui ha un peso diverso, è stato un onore e ho cercato di dare il mio supporto; ringrazio il mister per avermi dato questa fiducia. Fella? Credo sia una proposta di matrimonio", ha concluso Marconi.

tutte le notizie di